Home Tags Melograno

Tag: melograno

Il misterioso frutto del melograno, tra miti e tradizioni popolari

0
donna-tiene-una-melagrana-in-amno
Credit foto © Pexels

L’autunno ci apre le sue pesanti porte reggendo tra le braccia numerosi doni e squisitezze, tra i quali uno dei frutti più enigmatici e simbolici di questo periodo: la melagrana. Colma di semi preziosi che somigliano a piccoli rubini, la melagrana è al centro di miti, leggende e pratiche popolari che ne fanno uno dei frutti più emblematici e carichi di storia.

Il frutto del melograno, un simbolo antico connesso alle origini della vita

La melagrana è il frutto del melograno (Punica granatum, “melo fenicio”), albero originario dell’Asia ma conosciuto e coltivato da millenni nella Macchia Mediterranea. Per la ricchezza dei semi che la compongono, se ne contano fino a 600, e il suo colore rosso che richiama il sangue, questo frutto è diventato un simbolo di abbondanza, prosperità e fertilità, ma anche di rinascita e rigenerazione.

La Melagrana e le sue Proprietà Antitumorali

0

Il melograno o meglio Punica Granatum, è una pianta che è originaria dell’Iran e della zona himalayana dell’India Settentrionale. La melagrana che nasce su queste piante è un frutto dolce e aspro allo stesso tempo, di un colore rossovivo.

Questo frutto è stato studiato a fondo da Michael Aviram, biochimico israeliano, che ha scoperto che è un frutto ricco di ricco in flavonoidi, potenti antiossidanti che proteggono il cuore e le arterie, ed è arrivato alla conclusione che la melagrana ha effettivamente delle proprietà antitumorali.

Il succo di melograno, secondo la ricerca, è praticamente tossico nei confronti delle cellule cancerose.

Melagrana: come sgranarla in modo veloce?

0

L’autunno che sta per iniziare ci accoglie con meravigliosi colori e i suoi frutti gustosi.

Oggi vi vogliamo parlare del melograno. In realtà il melograno è la pianta, il suo frutto è chiamato melagrana: quest’ultima è molto dura e robusta e solo i suoi semi interni sono commestibili. Sono dolci, zuccherini e ricchi di vitamina C.

Per mangiare questo frutto è necessario spaccarlo a metà e togliere con pazienza tutti i semi interni. A qualcuno piace questo “gioco”, ad altri meno. E proprio per quest’ultimi vi diamo un semplice consiglio per sgranare la melagrana in modo veloce.