Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Meditazione

Tag: meditazione

Ansia e Meditazione: 30 minuti per curare corpo e mente

0

Il binomio ansia e meditazione è molto conosciuto, infatti si sente molto parlare di come la meditazione possa aiutare  a risolvere o ridurre i disagi e le problematiche relativi agli stati d’ansia. Recentemente degli studi che hanno coinvolto 3.500 pazienti e 47 studi clinici hanno dimostrato che 30 minuti di meditazione al giorno possono contribuire alla cura di queste problematiche.

ansia e meditazione

Gli stati di ansia sono un disagio che sta aumentando di pari passo con le sovrastrutture galoppanti di questa società, tenere il ritmo e sopravvivere a quello che la società ci impone è diventato sempre più complicato, la pressione continua genera ansia, attacchi di panico, stress, depressione. Non sono stati d’animo facili da gestire, ma sicuramente la meditazione è un ottima strada per risolvere questo tipo di problematiche.

I dieci comandamenti di Osho, maestro di vita

1
Osho

❝In questo mondo l’odio non ha mai scacciato l’odio. Solo l’amore scaccia l’odio. Questa è la legge, antica e inesauribile.❞

Yin yang

Chandra Mohan Jain conosciuto come Osho Rajneesh nacque l’11 Dicembre del 1931 in un paesino in India, Kuchwada, e morì il 19 Gennaio 1990 a Pune dove ancora oggi c’è il suo Ashram. In questi 59 anni è stato un grande maestro spirituale.

Il suo nome, Osho, che deriva dal termine “Oceanico”, fu coniato dal filosofo William James e lui lo adottò per indicare quel “dissolversi nell’oceano dell’esistenza” proprio alle varie forme dell’esperienza religiosa.

Osho fu un oppositore delle religioni e dei poteri imposti, fautore della ribellione contro i dogmi comunemente accettati dalla massa.

Serotonina: Ecco come Aiutare il Buon Umore

0

Di che umore siete oggi? Passate anche voi dei periodi in cui vedete tutto nero? In cui visembra di non trovare una soluzione decente ad ogni più piccolo problema? Non preoccupatevi, non siete depressi, e neppure apatici, semplicemente il neurotrasmettitore dell’umore, presente nel vostro sistema nevoso centrale, sta facendo le bizze e ha bisogno di essere stimolato.

Questo neurotrasmettitore è chiamato serotonina e viene sintetizzato nei neuroni serotoninergici che regolano appunto l’umore ma anche il ritmo del sonno, la temperatura corporea, la sessualità e l’appetito.

La carenza di serotonina è fonte di diversi disturbi neuropsichiatrici come l’emicrania, il disturbo bipolare, la depressione e l’ansia seguiti da attacchi di panico e ipertensione.

Storie zen per meditare

0

Secondo lo zen la mente dev’essere quieta per poter raggiungere l’illuminazione, ma non solo, dev’essere quieta anche per poter agire lucidamente, stando nel presente e godendo di ogni istante. La mente inquieta porta confusione e ci fa agire in modo infruttuoso, al contrario se riuscissimo a svuotarla e tenerla quieta potremmo sicuramente ricavarne dei benefici.

Meditazione:una ricerca rivela che è più efficace dei farmaci

0

Avete mai provato a meditare? Vi siete mai rilassati e concentrati al tempo stesso seguendo questa pratica millenaria che da secoli porta beneficio all’uomo? La meditazione ed i suoi effetti sono oggetto di molti studi,  in oriente è praticata da sempre, ma in occidente è arrivata abbastanza recentemente e ha destato l’interesse della comunità scientifica.

Secondo Fadel Zeidan, autore di una ricerca uscita sul Journal of Neuroscience la meditazione ha un effetto analgesico, contribuisce ad alleviare il dolore, riducendolo anche fino al 40% , il che vorrebbe dire che è più potente di un normale analgesico. Lo studio prevedeva un campione di 15 volontari che si sono sottoposti ad un corso intensivo di “mindfulness” una meditazione volta ad allontanare i pensieri negativi ed a focalizzare l’attenzione per una sessione di 20 minuti.

Yoga: la possibilità di unire il corpo alla mente

0

“La comprensione o l’intelligenza conducono il carro del corpo, guidato dai cavalli dei sensi,
controllati dalle redini della mente” [Upanishad]

Amo scrivere di yoga e di filosofia orientale, ma non è mai facile. E’ una questione vasta e delicata, ma credo vada sempre la pena di approfondila un po’, innanzitutto chiarendo la differenza tra praticare yoga e fare esercizio fisico. Se fare esercizio fisico è, in un certo senso, un modo per scaricarsi e non pensare, oltre che per mantenersi in forma, potremmo dire che lo yoga è invece una via per “imparare” a pensare.