Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Imprinting

Tag: imprinting

Ecco alcuni animali di specie diverse che diventano grandi amici

0

Molte volte l’amicizia può nascere anche tra specie di animali diverse. Solidarietà, amicizia, altruismo, protezione dei più deboli e generosità sono i principali concetti che fanno parte dell’intero regno animale; questo avviene anche tra individui di specie diverse e tra predatore e preda.

Solitamente siamo abituati a vedere molti animali che appartengono a specie diverse mangiarsi, rincorrersi, studiarsi, osservarsi, rubarsi gli spazi, usarsi a vicenda e molte volte ignorarsi.

Alcuni studi specifici però hanno rivelato che i rapporti interspecifici, ossia tra specie diverse, che si verificano in cattività, sono comportamenti particolarmente “anomali”.

Anatroccolo iperattivo? No, è L'”imprinting”

0

Avere un “animaletto” in casa per molti vuol dire impegno, investire soldi (perchè un animale ha bisogno di cure e di cibo, se non anche di un minimo di accessori per garantirgli un pò di comodità) investire una certa quantità di affetto.

E non parlo solo per gli animali “convenzionali”. come cani e gatti, ma anche per quegli animaletti che magari hanno perso la mamma e vengono accolti da una mamma diversa. Nel video che state per vedere, un anatroccolo “iperattivo” segue  e interagisce con la sua “mamma” in modo che sembra maniacale. Questo è dovuto all’imprinting, quel processo di apprendimento che si verifica in un periodo della vita detto periodo critico quando si è predisposti biologicamente a quel tipo di apprendimento. I primi studi sull’imprinting vennero fatti da Konrad Lorenz su delle oche: egli studiò come esse subito dopo la nascita identificano la propria madre nel primo oggetto o persona in movimento che vedono.

L’anatra confusa [video]

0

Ma che carina questa anatroccola, vittima molto probabilmente di un imprinting sbagliato, segue come un’ombra la gatta che ha scambiato per mamma. Ma ancora più carino è il suono che fa, sembra quasi un miagolio…

Invece la gatta pare un po’ sconcertata dall’intrusa gialla… ma alla fine sembra rassegnarsi al ruolo di “mamma papera”! 😀

 

 

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente