Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Fuochi d’artificio

Tag: fuochi d’artificio

Botti e fuochi d’artificio: la lista delle sostanze velenose che disperdono nell’aria

0

fuochi-d'artificio

Tra pochi giorni tutto il mondo scenderà in piazza per la consueta festa di fine anno. E la tradizione vuole che la notte del 31 dicembre sia spesso illuminata dai tradizionali botti e fuochi pirotecnici.

Questi spettacoli, che per consuetudine accompagnano anche sagre, matrimoni ed eventi di ogni genere, hanno raggiunto un grado di perfezione e bellezza particolari, tanto che qualcuno li vorrebbe promuovere come una nuova forma di architettura. Accompagnando gli spettacoli con della musica sincronizzata, si è anche coniato il termine piromusicale, che comunque è sinonimo di altissimo costo, perchè la corretta realizzazione scenografica necessita di ore ed ore di studio e preparazione.

Gli Animali Valgono più di un Botto: Multe da 50 a 500 Euro

0

Il Comune di Torino lancia una campagna pubblicitario che dice No ai botti di Capodanno. Passerà alla Radio e lo slogan sarà: „Gli animali valgono più di un botto

Ogni anno sono molteplici le vittime tra gli amici pelosi che spaventati dai botti scappano e finiscono in mezzo alla strada, oppure che muoiono dalla paura o ancora cercano rifugio in ambienti ancora più pericolosi come i motori delle auto.

In questi giorni sulle frequenze delle radio locali è possibile ascoltare lo slogan che invita i cittadini a non far esplodere petardi e botti di qualunque natura.

Il lungo viaggio di Holly la gatta

0

Il 4 Novembre scorso i coniugi Jacob e Bonnie Richter della Florida, si erano recati per qualche giorno di vacanza a Daytona Beach. Con loro l’inseparabile gattina Holly di quattro anni. Una notte, forse spaventata dai botti e dai fuochi d’artificio che venivano esplosi sulla spiaggia nel corso della Daytona Speedway Park, il felino è fuggito. I suoi proprietari trascorsero i quattro giorni pubblicando immagini e cercando di rintracciarla, ma senza alcun risultato. Sembrava che Holly fosse sparita per sempre.

Sì, penso che si fosse proprio spaventata a morte” ha detto Bonnie Richter in un’intervista con la CNN.

E’ morto il camoscio operato al cervello, spaventato a morte dai botti di Capodanno

0

Ne avevo scritto poco tempo fa di questo adorabile camoscio, nella sfortuna di avere un tumore alla testa, aveva trovato un cacciatore che impietosito dal suo star male lo aveva salvato. Derek, si chiamava così questo cucciolo di camoscio, era stato operato al cervello, gli era stato asportato un ascesso enorme, era sopravvissuto al coma…. ma non ha retto ai botti di Capodanno.

Derek era stato chiamato così in onore del neurologo di Grey’s Anatomy, era un camoscio operato alla testa per un ascesso grosso quanto il suo cervello. S’era ripreso ed era pronto a tornare nei suoi boschi, ma il mattino del primo gennaio è stato trovato esanime nella sua gabbia dal professor Giuseppe Quaranta, della clinica per gli animali selvatici del campus di Veterinaria di Grugliasco. Non ha retto allo spavento.

Botti di fine anno e animali: come comportarsi

1

E’ in arrivo la festa per antonomasia, la festa che coinvolge tutto il mondo, la festa in cui tutti si uniscono a brindare e a gioire, ma c’è qualcuno che non la vede proprio così. Certo i nostri amici pelosetti non gradiscono questa rumorosa festa che accoglie il nuovo anno, anzi spesso diventa un incubo per gli animali: il rumore di petardi e fuochi d’artificio, spesso fatti scoppiare anche nei giorni precedenti il Capodanno, terrorizzano cani e gatti che possono essere colpiti da veri e propri attacchi di panico.