Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Disboscamento

Tag: disboscamento

Amazzonia: prima e dopo il passaggio dell’uomo

0

Se Madre Natura ha scelto una dimora fissa, allora sicuramente quest’ultimo baluardo di questa natura stanca e provata è l’Amazzonia, con la sua foresta piena di contraddizioni, di meraviglie e di pericoli.

Più di 7 milioni di km² di foresta pluviale, di verde, acqua, piante tropicali, di animali dalla bellezza straordinaria, un paradiso tanto selvaggio quanto incantato, il più grande polmone verde del mondo abitato da popolazioni aborigene che sono rimaste assolutamente al di fuori del contesto “civile”contemporaneo.

Aislados

Amir Surui: il leader indios che sta salvando la foresta amazzonica

0

Amir Narayamoga Surui è il giovane leader del popolo Surui, una popolazione indigena del Brasile che abita, da sempre, nella foresta amazzonica. Amir Surui, questo è il nome con cui è conosciuto in tutto il mondo, aveva solo 22 anni quando decise di salvare la sua gente, la sua terra, i suoi alberi, la sua foresta.

Biodiversità a rischio: ma la colpa di chi è?

0

Uno studio pubblicato su Nature rivela una verità triste e amara: le foreste tropicali appositamente protette al fine di tutelare la biodiversità purtroppo non sono sufficienti per garantire la sopravvivenza di specie in via d’estinzione come alcune farfalle, diverse piante, alcuni primati e predatori.

Uno studio fondamentale che non ha precedenti: tantissimi i dati raccolti e numerosi gli studiosi coinvolti.

Un dato chiave che emerge da questa analisi è che i cambiamenti esterni alle riserve protette le influenzano negativamente: la caccia illegale, i disboscamenti, gli incendi e lo sovrasfruttamento delle risorse naturali provocano danni ambientali disastrosi che si ripercuotono anche all’interno delle foreste tropicali tutelate.

Olio di palma: perchè è da evitare?

0

L’olio di palma è un olio vegetale largamente diffuso.

Dalle sito ufficiale di GreenPeace si legge “L’olio di palma raffinato è largamente utilizzato in cucina, onnipresente nella produzione mondiale di alimenti trasformati, nei saponi, nei detergenti e nei prodotti d’igiene personale. È anche largamente utilizzato nella fabbricazione di oggetti di metallo, plastica, gomma, in tessili, vernici, carta e componenti elettronici. L’olio greggio viene raffinato per produrre, tra le altre cose, l’olio per frittura usato dalle industrie che producono snack e come ingrediente di margarine, grassi per pasticceria, cioccolato, dolciumi, gelateria e latte condensato, oltre ai saponi e ai detergenti”.