Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Biciclette

Tag: biciclette

Amsterdam: una delle città più ecosostenibile del mondo

0

amsterdam-atardecer

La capitale olandese è una delle città più all’avanguardia del mondo nel campo ambientale ed ecosostenibile: non solo l’utilizzo di biciclette al posto delle auto, ma anche alti tassi di riciclaggio, tanti spazi verdi e ristoranti etici ed ecologici, per vivere e mangiare in modo responsabile.

Green e smart sono due aggettivi che calzano a pennello alla città di Amsterdam, lontani dagli stereotipi consolidati di semplice meta turistica per chi sia alla ricerca dello “sballo” o di esperienze maliziose nel quartiere a luci rosse. La capitale olandese, in realtà, sta da alcuni anni facendosi largo nel panorama mondiale della ecosostenibilità grazie a progetti e politiche lungimiranti. Ad esempio, venticinque anni fa è stata la prima città in Europa ad essere collegata a Internet, nonché una delle prime a comprendere l’importanza di estendere la connettività in fibra ottica ai suoi residenti e alle imprese.

Come evitare di farsi rubare la bicicletta

0
Come evitare di farsi rubare la bicicletta

La bicicletta è uno dei mezzi di trasporto più importanti che abbiamo: non inquina, ci porta ovunque vogliamo, non abbiamo problemi di parcheggio e ci fa stare in forma… Purtroppo però tocca a tutti prima o poi cimentarsi con i ladruncoli di biciclette, e oltre ad arrabbiarci non possiamo fare molto. Allora vediamo come evitare di farsi rubare la bicicletta con alcuni semplici accorgimenti.

Come evitare di farsi rubare la bicicletta

Da tenere presente è che la bicicletta, per la legge, è di proprietà di chi ne detiene l’uso. Cioè se il mezzo viene prestato a qualcuno, non esistono appigli per farsela restituire, per questo motivo i ladri non corrono grandi rischi.

Sada Bike, la prima bicicletta pieghevole e senza raggi!

0

Spostarsi in bicicletta è senza dubbio alla base della mobilità sostenibile, per non parlare della praticità legata al suo utilizzo, sopratutto in quelle zone particolarmente affollate, del relativo risparmio che ne consegue nello spostarsi e, non di meno, l’aspetto salutare legato all’utilizzo della bicicletta.

Quando ci spostiamo in bicicletta, però, talvolta il problema può essere legato al “parcheggio”, non sempre pratico magari. Oppure se vogliamo portare la bicicletta con noi da qualche parte non sempre risulta essere praticissimo.

E allora ecco che Gianluca Sada, un ingegnere italiano di 30 anni, ha trovato una soluzione che viene incontro a questo problema.

Allarme Smog: Mezzi Pubblici Gratis per Contrastare l’Inquinamento

0


Niente vento, niente pioggia, sole caldo e smog, questa la situazione drammatica in cui si è ritrovata la capitale francese la scorsa settimana. Le condizioni atmosferiche unite al fatto di essere una delle città più popolose e più industrializzate dell’Europa, hanno fatto si che la città venisse avvolta da una spessa coltre di smog, tanto che le autorità sono state costrette a chiedere ai cittadini di limitare gli spostamenti in auto, ridurre la velocità e tenere i finestrini delle auto chiusi.

I Nuovi Autovelox: Non sono Omologati e sono un Pericolo

1

nuovi autovelox non sono validi se non presidiati da una persona, sono sostanzialmente delle scatole vuote.

Li troviamo in giro con diversi nomi, “speed check” o “velo ok“, a seconda della ditta che li produce, servirebbero come deterrenti per la circolazione pericolosa degli autoveicoli, peccato che non siano a norma e servano a niente se non a far spendere milioni ai comuni.

Addirittura il Ministero dei Trasporti, con due circolari (una del 24 luglio 2012 e la più recente del 30 settembre 2013) ha ribadito che gli speed check non sono a norma e andrebbero rimossi.

Uruguay: “Consegna un’arma ed in cambio riceverai computer e biciclette!”

2

Abbiamo già parlato in passato di Jose Mujica, il presidente dell’Uruguay. Per conoscere questa incredibile persona leggete l’articolo Il presidente dell’Uruguay dona il 90% del suo stipendio ai poveri.

Questo presidente così diverso dagli altri fa sempre parlare di sè.

Oggi vi vogliamo raccontare di una sua iniziativa davvero particolare.

In Uruguay si stima che un cittadino su tre possegga un’arma e solo la metà risulta regolarmente registrata. La popolazione armata è un pericolo: feriti e decessi causati da armi da fuoco sono in aumento.

Proprio per questo motivo il governo ha creato la campagna Armas para la vida. 

Sopraelevata per biciclette: sicurezza e addio smog

0

Una specie di ferrovia per le biciclette: è un’idea di un architetto americano per risolvere l’impossibilità di muoversi con la bicicletta nelle grandi città trafficate. Si tratta di un vero e proprio tubo sopraelevato caratterizzato da pareti trasparenti: all’interno si può viaggiare con la propria bicicletta in tutta sicurezza e fuori da smog e traffico fino ad un percorso di 10 chilometri.

E’ chiamato Bicimetro Eco-bahn e questa innovativa struttura, utilizzabile esclusivamente dalle biciclette, possiede un doppio binario soprelevato (per le due direzioni di marcia), composto da acciaio e vetro. Per salire si usano apposite passerelle mobili.

Autostrada per Biciclette, la rivoluzione arriva dalla Germania

0

In bicicletta in autostrada.

Non è più un’utopia visto che la Germania si sta muovendo  proprio in questa direzione con il progetto Radler B-1. La nuova autostrada a due ruote potrebbe collegare Dortmund e Duisburg nella regione della Ruhr per riuscire, in qualche modo, a decongestionare l’alto traffico della zona grazie ad una maxi pista ciclabile lunga 60 chilometri e larga 5 metri, con asfalto, senza incroci e tutta in pianura.

Le istituzioni locali e non, intanto, hanno confermato l’ interesse da parte dei cittadini e soprattutto da parte dei pendolari che preferiscono molto lasciare la macchina e prendere la bici per liberarsi dallo stress del traffico con un occhio alla salute e al traffico.