Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags 8 marzo

Tag: 8 marzo

Se Ascolteremo La Voce Del Femminile Dentro Di Noi, L’umanità Guarirà

0

Questo mondo fa male. Fa male per le guerre, le ingiustizie, la miseria, la fame, la povertà, le disuguaglianze, le discriminazioni. Fa male per tutta una serie di motivi che fa sì che un essere umano si creda superiore ad un altro. La prima divisione sulla quale si è basato questa illusione di superiorità è quella tra uomini e donne, tra maschile e femminile. Come i grandi psicologi ci hanno spiegato, ognuno di noi ha dentro di sé queste due polarità, maschile e femminile, quindi la lotta contro il femminile ci riguarda tutti quanti. La ferita inflitta al femminile ha delle ripercussioni non soltanto sulle donne, ma sull’umanità intera.

L’8 marzo è la festa in onore di Ipazia d’Alessandria: ecco la sua storia!

0

Se mi faccio comprare, non sono più libera, e non potrò più studiare: è così che funziona una mente libera” (Ipazia, in Ipazia Vita e sogni di una scienziata del IV secolo)

Ci sono tanti modi per festeggiare la Giornata delle donne, dalle mimose, simbolo di questa ricorrenza che cade ogni anno l’8 marzo, ai vari regali pensati ad hoc. Noi vogliamo farlo raccontandovi la storia di una donna speciale, Ipazia d’Alessandria, uccisa proprio l’8 marzo del 415 d.C.

Chi era Ipazia d’Alessandria

ipazia-alessandria

8 Marzo: un giorno da festeggiare o solo da commemorare?

0

L’8 marzo è la festa delle donne, cene tra amiche, spogliarelli, tristi e vuote imitazioni dei già tristi addii al celibato degli uomini, ma spesso poca memoria, poco tempo speso per la commemorazione, dedicato al ricordo di tutte quelle donne maltrattate, abusate, uccise in passato e ancora adesso.

La Giornata Internazionale della Donna nacque negli Stati Uniti il 28 febbraio del 1909. Fu istituita dal Partito Socialista americano che organizzò una grande manifestazione in favore del diritto delle donne al voto.

8 Marzo: festa della donna. Ancora tanti i passi da fare

0

Domani è la festa della donna. Ma in Italia come vivono le donne?

Tre sono le situazioni negative che la donna italiana deve affrontare. Innanzitutto la violenza, quasi sempre consumata in famiglia. Sul sito ufficiale dell’ANSA si legge: “‘Una tragedia quotidiana” quella che, anche secondo il ministro, si consuma ai danni delle donne, uccise spesso dai loro mariti, compagni, fidanzati o ex piu’ ancora che da sconosciuti. ”La famiglia uccide piu’ della mafia”, ha dichiarato di recente l’avvocato matrimonialista Gian Ettore Gassani“.

La seconda questione riguarda poi le quote rosa ancora davvero poco rappresentate sia nelle istituzioni che nelle aziende.