“Il monaco che amava i gatti” è un romanzo semplice ma complesso allo stesso tempo. Una storia che diviene un viaggio del lettore dentro se stesso. Chi deciderà di approcciarsi a questa storia non potrà che portarsi con sé nella vita di tutti i giorni gli insegnamenti del saggio monaco amante dei gatti.

E’ il primo libro di Corrado Debiasi, autore trentino appassionato di cultura orientale e della filosofia yoga. Il suo libro ha raggiunto in breve tempo un grande successo. Proprio per questo motivo abbiamo voluto leggerlo e cercare di racchiudere il suo valore in 10 citazioni che rispecchiano il vero fulcro di questo leggero ma profondo romanzo.

Leggi anche —> Biblioterapia: la lettura che guarisce e ti fa stare meglio

10 citazioni del libro

copertina del libro
Credit foto
©Eticamente

1- “Ora sei qui, va tutto bene. Sii sereno. Ogni cosa avviene sempre nel tempo e nel luogo giusti. Ogni cosa avviene quando sei pronto a riceverla. Sta a te trasformarla in un’opportunità per la tua crescita o in un ostacolo per la tua evoluzione.”

Una frase che invita ognuno di noi a rimanere nel presente senza preoccuparsi del futuro o ancorarsi ai ricordi del passato. Un invito ad accogliere tutto ciò che viene, a non resistere, a non lottare, a non rifiutare alcun evento poiché tutto arriva per insegnarci sempre qualcosa.

Leggi anche —> Tra tormenti passati e ansie per il futuro esiste un’oasi di pace: il presente

2- “Quando l’anima è pronta, il maestro appare.”

Potremo avere dinnanzi il maestro più illuminato del mondo ma se non siamo pronti, aperti e fiduciosi della vita niente e nessuno ci può insegnare nulla.

3- “Dobbiamo avere fede. Fede in ciò che sentiamo.”

Cerchiamo sempre consigli, aiuti, riferimenti esterni a noi stessi per riuscire ad imboccare la via giusta. L’unico faro da seguire, però, è la nostra interiorità, le nostre emozioni, il nostro sentire.

4- “Le coincidenze non esistono, sono segnali che l’universo invia sulla tua strada con significati che solo tu puoi comprendere.”

Se rimaniamo ben vigili e attenti alla nostra quotidianità possiamo scoprire che tutto è un richiamo, un simbolo, una comunicazione che l’universo ci invia per indicarci la strada da percorrere.

Leggi anche —> Gli eventi che accadono non avvengono per puro caso

5- “Le parole hanno la capacità di modificare le vibrazioni intorno a te, se ne conosci la loro forza e il loro potere. Più le parole sono pregne di energia spirituale infusa da chi le pronuncia, più avranno un effetto trasformativo su chi le riceve.”

Imparare a parlare poco è un grande obiettivo per noi tutti. Non sprecare alcuna parola e utilizzarla come veicolo d’amore sempre e con qualsiasi persona è un esercizio saggio e di grande valore.

6- “Come un minatore scava nelle profondità della montagna per raggiungere le pietre più preziose, così il saggio penetra in se stesso per raggiungere l’essenza del suo cuore.”

Puntare il dito all’esterno di noi non porta a nulla, guardare invece nella nostra interiorità porta a scoprire grandi tesori. Quando accadono eventi, crisi, imprevisti e sbalzi d’umore li dobbiamo considerare come campanelli d’allarme del nostro cuore che ci chiede di rivolgergli attenzione per comprendere il da farsi.

7- “Ciò che cerchi dalla vita, diventalo. Se cerchi integrità, sii integro. Se cerchi amore, sii amore. Se cerchi gentilezza, sii gentile. Se cerchi te stesso, sii presenza. La felicità risiede in questo, ciò che cerchi è già in te. Devi solo esserne consapevole. Viviamo questa esperienza umana per apprendere lezioni, imparare ad amare e servire il creato. Siamo anime immortali piene d’amore e avvolte dalla luce. Eleva la tua coscienza a un piano superiore e realizza ciò che prima ti era celato. Il tuo cuore conosce ogni verità.”

Tutto ciò che ci accade è lezione che siamo chiamati a mettere in pratica, a sperimentarla, a farla diventare parte di noi.

8- “Accetta gli ostacoli che la vita pone sul tuo percorso: ti indicheranno il giusto sentiero per trasformarti in un uomo.”

Gli ostacoli non sono sfortune arrivate a noi per caso ma prove che la nostra anima ci ha inviato per mettere alla prova il nostro coraggio, la nostra voglia di conoscerci meglio, per allenare la nostra creatività.

Leggi anche —> Per superare gli ostacoli rimanendo fedele a te stesso, sii come l’acqua

9- “Quando sei consapevole della tua paura, le togli il potere che ha su di te. Puoi prendere la sua forza e usarla per uno scopo più elevato.”

Proprio dove c’è la nostra paura si trova anche il nostro tesoro. Se riusciamo a non scappare da ciò che temiamo ma ad affrontarla ne usciremo più forti, più rigenerati, più grati e sicuramente più consapevoli della nostra forza interiore.

10- “Difficile è conoscersi, ci vuole tutta una vita. Supera i tuoi limiti. Esci dalle tue sicurezze. Fai qualcosa che non ti piace fare. Solo allora sfiderai le tue ombre, solo allora combatterai realmente, solo allora capirai chi sei. la vera battaglia è contro se stessi. Sii grato a chi ti offre l’opportunità di sfidarti.”

La vita va vissuta con leggerezza e in questa leggerezza è importante sperimentare vie nuove, sfidarsi, provare a vedere cosa accade superando i nostri limiti e riuscire a comprendere che siamo noi stessi spesso gli ostacoli del nostro cammino.