Riuscire ad incontrare la propria Anima Gemella non è sempre un percorso facile. Ma è proprio grazie alle difficoltà, alle crisi e agli ostacoli che troviamo lungo il nostro cammino che arriviamo a questo incontro. Pronti a riconoscerla, ad accoglierla, ad amarla.

C’è chi ci riesce solo dopo un’intera vita, chi invece la rifiuta per tanto tempo, chi se la trova di fronte senza fare altro. Ognuno ha la sua individualissima via per incontrarla. Nessuna è sbagliata, nessuna è giusta: tutte sono perfette per chi le vive. Tutte sono perfette per la nostra storia di vita: la nostra anima sa di cosa abbiamo bisogno per destarci, per risvegliare la nostra forza interiore, per prepararci a questo incontro d’amore.

Riconoscere un’Anima Gemella è come sentirsi a casa, si prova gioia e quiete interiore, si ha la sensazione di essersi già visti, già incontrati.

Sappi dunque che dal gran silenzio ritornerò … Non dimenticare che a te verrò di nuovo … Un breve momento, un po’ di riposo sul vento, e un’altra donna mi porterà in grembo.

Kahlil Gibran

L’Anima Gemella e le sue sembianze

Credit foto © Pexels

L’Anima Gemella può assumere varie sembianze: può essere un amico, un’amica, il partner ma anche un figlio o una persona incontrata per caso. In tutti questi casi non è, come si pensa, una figura uguale a noi, che soddisfa le nostre aspettative, che colma i nostri vuoti. E’ invece un vero e proprio amore maturo che ci mette in crisi, che tocca i nostri punti più ostici, che ci costringe a tuffarci nella profondità della nostra interiorità.

Con quest’anima intraprendiamo un percorso di grande ricchezza interiore, per entrambi. Affrontiamo prove, separazioni e crisi che ci conducono sempre più dentro di noi.

E’ facile riconoscere un’Anima Gemella perché con questa persona vi è una comprensione immediata, ci si parla con gli sguardi e con i silenzi, si sente la libertà e la voglia di essere completamente se stessi, si instaura una relazione di reciproco rispetto, di autentica sincerità, di amore incondizionato, di ascolto vero. Questo non vuol dire che la relazione è tutta rosa e fiori ma che anche nelle difficoltà vi è comunque opportunità di crescita, di invito a guardarsi dentro, di fiducia reciproca.

Leggi anche —> I Silenzi D’Amore: Quando Non C’E’ Bisogno Di Dire Una Sola Parola

Non è possibile forzare una persona ad essere la propria Anima Gemella: è un avvenimento naturale, fluido, senza sforzo. Si dice sia una relazione che si ripete nelle varie vite che viviamo, che il nostro compito è proprio quello di riconoscere in ogni esistenza la nostra Anima Gemella sotto diverse sembianze. Per poterci arricchire sempre più, per sciogliere nodi ancora da affrontare, per evolvere insieme.

A ciascuno di voi è riservata una persona speciale. A volte ve ne vengono riservate due o tre, anche quattro. Possono appartenere a generazioni diverse. Per congiungersi con voi, viaggiano attraverso gli oceani del tempo e gli spazi siderali. Vengono dall’altrove, dal cielo. Possono assumere diverse sembianze, ma il vostro cuore le riconosce.
Il vostro cuore le ha già accolte come parte di sé in altri luoghi e tempi, sotto il plenilunio dei deserti d’Egitto o nelle antiche pianure della Mongolia.
Avete cavalcato insieme negli eserciti di condottieri dimenticati dalla storia, avete vissuto insieme nelle grotte ricoperte di sabbia dei nostri antenati. Tra voi c’è un legame che attraversa i tempi dei tempi: non sarete mai soli.

Brian Weiss, “Molte vite, un solo amore”

Come riconoscere un’Anima Gemella

Nel corso di una vita si possono incontrare tante anime gemelle, tante persone con le quali s’instaura una relazione di sintonia profonda e vera. Si parla solitamente dell’anima gemella intesa come partner perché l’amore romantico tra due persone è quello più passionale, più struggente, quello che fa battere i cuori di tutto il mondo.

In fondo, l’amore è uno solo e si diffonde nel mondo con tantissime manifestazioni. Sta a noi riuscire a vederlo, accoglierlo e custodirlo.

L’Anima Gemella non si può ingabbiare in definizioni, in un elenco di caratteristiche, in comportamenti o azioni: è una sensazione, un ricordo antico, una percezione di un qualcosa che abbiamo già vissuto. E’ osservare quella persona mentre cammina e amare quel passo tutto particolare, riconoscibile in mezzo a mille e più persone; è conoscerne le ombre più buie e non considerarle difetti; è respirarne il profumo della pelle e considerarlo come la più meravigliosa delle fragranze.

Leggi anche —> Leggenda Sioux Sulle Relazioni Di Coppia: Il vero Amore Unisce Ma Non Vincola

E’ un qualcosa che ci attira a sé come una calamita, che ci desta dalla nostra pigrizia, che ci fa viaggiare tra i mondi, che fa sparire tutto intorno a noi, quando siamo in sua compagnia. Ma è anche dolore, impegno, lacrime e perdita del nostro equilibrio interiore. Tutto per portarci al centro. Di noi stessi.

Un’anima gemella è chi ha serrature ove entrano le tue chiavi e chiavi che aprono le tue serrature. Quando ci sentiamo abbastanza sicuri da aprire i lucchetti, i nostri più veri e veraci noi stessi escono fuori e noi possiamo essere completamente e sinceramente chi siamo.
(Richard Bach)

Sentirsi a casa con un’altra persona

Credit foto
© Pexels

La sensazione di stare bene, di potersi rilassare, di non avere difese, di essere creativi e di essere completamente se stessi. E’ questa la percezione di sentirsi a casa. Ed è la stessa percezione che si prova in compagnia dell’Anima Gemella.

Con le altre persone ci sono sempre maschere da indossare, parti da recitare, spiegazioni da dare. Con lei, invece, tutte queste energie non vengono sprecate ma incanalate nella crescita, nella creatività, della conoscenza interiore. E’ un sentirsi a casa antico, ancestrale, che risale all’inizio dei tempi.

Solitamente questo incontro di anime è possibile mantenerlo nel tempo se entrambe le persone riescono a non perdere il proprio centro, a non confonderlo con quello dell’altro, se mantengono la propria attenzione interiore. Altrimenti possono accadere separazioni, litigi continui, allontanamenti dolorosi. Ma tutto avviene per potersi ritrovare in modo adulto.

Le Anime Gemelle non scendono a compromessi, non si accontentano di relazioni superficiali, sono alla ricerca della Verità.

Prima di trovare la tua anima gemella, è necessario che tu scopra la tua anima.
(Charles F. Glassman)

Elena Bernabè Scrittrice