Avete mai pensato a quante foglie ci sono al mondo? E quante muoiono e ricrescono ogni volta? Vi siete mai fermati ad osservare un albero nel pieno della sua bellezza e avete notato invece quanto è triste quando è spoglio? Se la risposta è si allora sarete contenti di scoprire quale sia il significato della foglia, quello intrinseco che spesso sfugge.

La foglia simboleggia la crescita, la fertilità e il rinnovamento, basta pensare a come in primavera gli alberi srotolano le foglioline verdi, come in estate si mostrino grandi e forti e come in autunno si richiudano su se stesse seccandosi per poi cadere, un ciclo vitale che assomiglia molto alle fasi della vita di un essere umano, nasce piccolo e delicato, cresce forte e robusto, invecchia riempiendosi di rughe e poi muore.

Nella storia i grandi imperatori, i grandi letterati e gli esponenti più di rilievo della società hanno sempre indossato corone di foglie per simboleggiare la vicinanza alla divinità e la vittoria, non a caso ancora oggi i laureandi hanno il capo cinto da una corona di alloro a simboleggiare la loro riuscita.

In Cina poi il simbolismo della foglia prende un posto molto importante nell’Albero Cosmico, dove ogni foglia di questo albero rappresenta ogni essere dell’Universo.

Quando qualcuno si tatua una foglia sul proprio corpo lo fa perché è un antico simbolo di felicità, ma ogni foglia ha un suo particolare significato ancora più preciso e profondo, vediamoli insieme.

Credit foto
© Pexels

Foglia di Acanto – Bellezza

Gli antichi la usavano per decorare e gli artisti ne inserivano sempre delle corone o dei mazzi nelle loro sculture o nei loro dipinti, le punte della foglia a forma di luna si narra rappresentassero la vita e la venerazione delle arti. Nel periodo del Cristianesimo le punte acuminate invece rappresentavano la sofferenza, il peccato e la punizione, probabilmente associate alla corona di spine di Cristo.

Foglia di Acero – Amicizia

Il simbolo indiscusso del Canada significa amicizia, conforto, comprensione, sostegno, lealtà, generosità, longevità e rappresenta le varie stagioni cosmiche, inoltre gli antichi pensavano fosse uno degli alberi del Bosco Sacro, quello che rappresentava il collegamento fra cielo e terra visto che la sua chioma si espande in ogni direzione e i suoi rami si biforcano diverse volte.

Le punte delle foglie indicano i punti cardinali, un simbolo di apertura verso l’esterno, verso il mondo e anche verso la conoscenza, racchiudendo in se anche un pizzico di curiosità, volontà e armonia di pensiero, infatti molti associano questa foglia anche all’armonia, alla calma e alla serenità.

Nelle varie culture la foglia di acero rappresenta significati differenti:

• Nella cultura cinese simboleggia nobiltà, dignità, autorità riconosciuta.
• Nella cultura celtica simboleggia indipendenza di pensiero, libertà e ricerca di nuove esperienze.
• Nella cultura giapponese simboleggia gli amanti, l’autunno, il tempo che passa e quindi l’ineluttabilità del cambiamento e del rinnovamento, una curiosità dei giardini zen: le foglie di questa pianta non vanno mai raccolte prima che l’ultima non sia caduta perché il ciclo della vita e delle stagioni è sacro.

Foglia di Agrifoglio – Gioia e prosperità

 

Questa pianta ha un significato contrastante se si guardano le sue foglie o le sue bacche, le foglie verdi simboleggiano la speranza e l’eternità, mentre le bacche rosse il desiderio di combattere e lottare, molto probabilmente associate al colore del sangue.

I druidi antichi avevano una teoria, l’agrifoglio con le sue verdi foglie anche d’inverno serviva a rendere più bello il mondo quando le foglie della quercia erano cadute, e per loro era anche un simbolo di tenacia, combattività ma soprattutto difesa contro i pericoli, visto che le sue foglie acuminate non permettevano a nessuno di avvicinarsi.

Foglia di Alloro (lauro) – Vittoria, successo

 

Questa foglia è il simbolo indiscusso del trionfo, della riuscita, dell’immortalità e dell’eternità, molto probabilmente anche grazie al fatto che è una pianta sempreverde. Nell’antichità le sue foglie erano usate per consacrare le vergini vestali,  quindi assume anche un significato di castità.

Nelle varie culture la foglia di alloro rappresenta significati differenti:

• Nella cultura cinese simboleggia la vittoria e il prestigio letterario.
• Nella cultura greca-romana simboleggia la vittoria, tregua, pace e anche di risurrezione, rinnovamento, gloria e onore. Non a caso era l’emblema di Apollo, Dio del Sole, della poesia e della musica.

Quando si pensa alla foglia di alloro non si può non pensare ai sommi poeti, ai vincitori dei giochi olimpici e agli imperatori romani i quali portavano una corona di alloro come simbolo di gloria ed eternità, e così ancora oggi le teste dei neolaureandi si cingono con queste corone fatte di alloro.

La foglia del lauro nasconde anche una storia che risale ai tempi di Ovidio, il quale narra che Apollo accusò Eros di non essere in grado di compiere grandi imprese, così il dio dell’amore scagliò due frecce una d’amore ad Apollo e l’altra di odio a Dafne che, per sfuggire all’amore non corrisposto, chiese aiuto agli Dei (ndr fu il primo caso di stalker della storia) che la trasformarono in una pianta di lauro, in questo modo Apollo fu distrutto dal dolore ed Eros ebbe la sua vittoria; per questo si iniziò a donare delle foglie di lauro ai vincitori e in generale a coloro che abbiano compiuto imprese memorabili o a cui si augura di farlo.

Foglia di Faggio – Divinazione

 

La foglia del faggio è molto importante, nasce dall’albero definito Custode della Conoscenza, la sua foglia è quindi uno dei simboli più mistici di divinazione, prosperità e sapienza.

Questa foglia così sacra a Zeus, emblema della Danimarca, era di buon auspicio per le popolazioni dell’antica Grecia.

Foglia di Felce – Solitudine

 

Una delle foglie più belle ma anche un po’ più triste perché simboleggia solitudine, sincerità e umiltà. E’ l’emblema della Nuova Zelanda e dei Maori. Però la felce che sta germogliando, arrotolata su se stessa è il simbolo di una nuova vita o un nuovo inizio; così grande e intricata nei suoi disegni rappresenta, in piena apertura, la vita e l’orgoglio.

Foglia di Frassino – Prudenza

 

Da quest’albero nacque l’uomo, così si narra in Scandinavia, esso simboleggia la prudenza, l’adattabilità e la modestia. A volte si può sentire parlare di questa pianta anche come portale per le fate.

Foglia di Quercia – Forza

 

La foglia della quercia è il simbolo indiscusso della forza, della protezione, della durevolezza, del coraggio, della verità, dell’uomo, del corpo umano e della fertilità, anche il suo frutto, la ghianda per gli scandinavi è simbolo di vita, fecondità, immortalità ed è sacra a Thor.

Nelle varie culture la foglia di alloro rappresenta significati differenti:

• Nella cultura amerinda simboleggia la madre Terra.
• Nella cultura celtica simboleggia il punto di intersezione tra il mondo celeste e quello terreno.
• Nella cultura cinese simboleggia la forza bruta maschile che non si piega ma si spezza, in antitesi con la forza che si trae dal salice che sa piegarsi e non spezzarsi.
• Nella cultura cristiana simboleggia la forza di contrastare le avversità, la fede e la virtù.
• Nella cultura dei druidi simboleggia il maschio.
• Nella cultura romana simboleggia la salvezza della vita, infatti veniva donata una corona di queste foglie a chi salvava la vita di qualcuno.
• Nella cultura greca simboleggia devozione e felicità coniugale.
• Nella cultura scandinava simboleggia la vita.

Foglia del Trifoglio – Integrazione

 

Questa è una piccola pianta e le sue tre foglie si pensa rappresentino le Triadi divine, il Tre Mistico, e il triplice aspetto della vita in quanto corpo, anima e spirito.

Il suo simbolismo riflette anche un aspetto più virile, fallico; in Irlanda ne è il simbolo grazie alla sua nomea di pianta curativa.

La pianta che invece racchiude quattro foglie (quadrifoglio) a causa di un’anomalia genetica, rappresenta la fortuna, l’amore e la persistenza, e forse perché è così difficile da trovarlo ed imprevedibile dire dove e quando ne spunterà uno è anche associato al destino. I druidi lo usavano come talismano contro gli spiriti malvagi.

Foglia Betulla – Femminilità

 

Delicata ed aggrazziata proprio come la sua pianta, la foglia di betulla si associa al simbolo femminile ma anche alla capacità di adattamento e di resistenza alle condizioni avverse, quindi ha in se un dualismo di grazia e tenacia, generosità e umiltà, delicatezza e forza che ne fanno una foglia davvero interessante.

Foglia Cavolo – Fertilità

Le foglie del cavolo proteggono il cuore della pianta per tutto l’inverno, regalando nel periodo più freddo un ricco nutrimento per l’uomo e la sua capacità di genereare una nuova vita e di conservarla la fa associare alla fertilità ed è di buon auspicio per la nascita.

Foglia Ciliegio – Purezza

 

Questa foglia rappresenta la purezza dello spirito, associata ai samurai rappresenta quindi  l’onore e l’ideale di virtù più alto e nobile.

Foglia Edera – Fedeltà

 

Probabilmente per la sua capacità di aggrapparsi saldamente a quello che la circonda, per il suo essere sempreverde, la foglia dell’edera non può essere nulla di diverso che il simbolo della fedeltà eterna, nessuno può strappare via l’edera da done si aggrappa senza farla morire.

Foglia Eucalipto – Protezione

 

Il nome di questa foglia deriva dal greco eu-Kalyptos “chiuso”, perché le foglie proteggono i fiori fino a quando questi non sono ben fioriti; inoltre è una pianta con molteplici poteri curativi e protettivi.

Foglia Orchidea – Bellezza

 

Niente di più elegante e raffinato si conosce nel mondo vegetale che l’orchidea, rara e preziosa, emblema della perfezione e dell’armonia.

Foglia Pioppo – Eternità

 

La leggenda narra che Ercole, dopo aver sconfitto il cane a tre teste (Cerbero) si fece una corona intrecciando le foglie del pioppo, e da qui la simbologia di questa foglia rappresenta la forza di chi ha attraversato il mondo terreno e l’aldilà senza perdersi, l’eternità.

Foglia Prezzemolo – Prosperità

 

Non a caso si dice che essere come il prezzemolo è come dire essere ovunque, cresce sui terreni più impensati riccamente e quindi è facile pensare come possa facilmente essere associata all’idea di prosperità e abbondanza.

Foglia Rosa – Amore

 

Da sempre la rosa è il simbolo dell’amore e degli innamorati, il fiore inebria i sensi con i suoi colori e il suo profumo, mentre il fusto ricoperto di spine ne descrive la sua pericolosità, la foglia dal suo canto è l’anello di giunzione tra passione e pericolo, tra bellezza e sofferenza, tra dare e avere.

Foglia Vite – Speranza

 

La leggenda vuole che Noè piantò per prima la pianta della vite dopo il diluvio universale proprio perché con i suoi frutti desse nuova vita, la vite è da allora associata alla rinascita dell’umanità e alla speranza di sopravvivere alle prove più ardue.

Ora che conoscete il Significato Della Foglia potete scegliere quale portare con voi, seccate la vostra foglia tra le pagine del vostro libro, fatevi fare un ciondolo in un bagno di metallo o fatevela tatuare… ognuno di noi ha sicuramente una o più foglie che vorrebbe portare con se.

Valeria Bonora
Guarda il mondo attraverso i miei occhi