Animalismo
Primo piano

Scuola: Ancora niente istruzione a favore degli animali

Di Valeria Bonora - 14 Settembre 2012

Sono passati 8 anni da quando è stata approvata la Legge 189 (“Disposizioni concernenti il divieto di maltrattamento degli animali, nonché di impiego degli stessi in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate“), e in questi giorni di irpresa della scuola non c’è traccia di formazione per il rispetto degli animali, Stato e le Regioni avrebbero dovuto provvedere all’applicazione dell’articolo 5 della norma che prevede “l’integrazione dei programmi didattici ai fini di una effettiva educazione degli alunni in materia di etologia comportamentale degli animali e del loro rispetto”.
Solo le singole direzioni scolastiche o i singoli insegnanti possono scegliere di loro iniziativa se aderire o meno alle proposte delle associazioni animaliste come la LAV che, peraltro, ha in vigore dal 1999 un Protocollo d’Intesa con il Ministero dell’Istruzione.
“I cambiamenti in atto di una società sempre più disposta a praticare scelte di tutela degli animali, la volontà degli alunni a conoscere davvero gli animali e non le loro caricature martirizzate in zoo, delfinari e circhi, non sono sostenuti dalla disapplicazione di quanto previsto dalla Legge – ha detto Gianluca Felicetti, presidente LAV – chiediamo un impegno a Governo nazionale e ai Presidenti delle Regioni affinché questa opportunità non rimanga lettera morta e aiuti il rafforzamento di una società più tollerante e aperta alla diversità di specie”.
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente
Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUI e poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser
Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!
 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)