Riciclare vecchie scale è garanzia di risultati creativi mozzafiato. Anche se l’upcycling privilegia quelle di legno, a libretto o da appoggio, a seconda delle esigenze e della materia prima a disposizione, quelle realizzate con materiali meno nobili possono tornare altrettanto utili.

D’altronde con una mano di vernice si fanno miracoli, o quasi. Sta di fatto che le scale, di qualunque tipologia, celano un potenziale senza pari. Le vediamo spesso tramutate in librerie fai da te o scaffali per orti da terrazzo, ma gli utilizzi non si esauriscono qui. C’è chi osa farle rivivere sotto forma di portautensili da cucina, portasciugamani, cornici e persino sontuosi lampadari.

Ecco 5 idee originali e creative da non perdere.

1) Portasciugamani

riciclare-vecchie-scale
Le scale da appoggio si prestano magnificamente ad accogliere sui pioli i tuoi asciugamani. Meglio privilegiare, se possibile, quelle di legno, per l’aspetto rustico e vissuto che le caratterizza. Sempre che tu non abbia il pallino per lo shabby chic o il total white di matrice nordica: nel primo caso basterà verniciare la scala di bianco panna dopo averla carteggiata scrupolosamente, quindi carteggiarla una seconda volta per riprodurre l’effetto finto-vintage. Se preferisci lo stile scandinavo, una mano di vernice bianca (accecante) sarà sufficiente per ottenere un pezzo d’arredo degno di un loft svedese. Sistema gli asciugamani sui pioli e il gioco è fatto.

2) Libreria

scaffale-di-scale
Come ti anticipavo, con le scale puoi creare splendide librerie fai da te, da parete o da terra. Se disponi di una scala a libretto sarà sufficiente aprirla e appoggiare sui pioli tavole realizzate su misura, una sotto l’altra a mo’ di ripiani. Per fissarli, se la scala è di legno, ricorri a semplici chiodi, altrimenti potresti optare per colle attaccatutto. Ricorda sempre di levigarla con carta vetrata ed eventualmente verniciarla con smalti appositi.

Se la tua scala è d’appoggio non disperare, puoi sempre recuperarla sospendendola al soffitto. Armati di catenelle e aggancia la tua scala al soffitto in modo da posizionarla a ridosso della parete (non attaccata). In alternativa agganciala alla parete ricorrendo a staffette per mensole. Disponi i libri tra un piolo e l’altro.

LEGGI ANCHE —> 5 Librerie con materiale di riciclo

3) Portautensili

riciclo-scale-portautensili
Sospendi al soffitto la tua scala da appoggio fissandola con gancetti e viti. Procurati ganci portautensili e appendi pentole, cestini, mestoli e quant’altro desideri. Volendo puoi sfruttare anche la parte alta della scala, appoggiandovi sopra altro pentolame. Anche in questo caso ricordati di carteggiarla preventivamente per rimuovere eventuali schegge, quindi dipingila con vernici apposite ma se ti piace al naturale, passala solo con una mano di protettivo per legno.

4) Lampadario

scale-come-lampadario
E’ incredibile quanto sia facile creare dei lampadari fai da te ricorrendo alle vecchie scale. Dopo averla carteggiata ed eventualmente verniciata, appoggiala a una parete o sospendila al soffitto tramite ganci e viti. Impreziosiscila con lucine a led per renderla luminosa e appariscente. Sopra a un tavolo, sospesa, farà un figurone. Posizionata in un angolo del living, gli conferirà personalità.

LEGGI ANCHE —> Lanterne con materiale di riciclo: 5 idee per sorprendere tutti!

5) Appendiabiti

appendiabiti_fai-da-te-con scala
E infine perché non sfruttare la vecchia scala riciclata come appendiabiti ad alto tasso di creatività. Appendila alla parete come fosse una mensola ricorrendo a staffette di misura adeguata. Puoi dipingerla o lasciarla al naturale, anche bianca fa la sua figura. E ora non resta che sistemare camicie, giacche, pantaloni ricorrendo alle solite grucce. Sfrutta la parte superiore per posizionarvi scatole e contenitori di abiti fuori stagione.

Laura De Rosa

www.laforestaincantatadesign.com