Lanterne con materiale di riciclo, idee fai da te ad alto tasso di creatività che ti permetteranno di trasformare oggetti inutilizzati, di uso comune, in suggestivi elementi decorativi per terrazze, giardini o angoli interni. La bella stagione è alle porte e la voglia di trascorrere del tempo all’aperto invoglia a stimolare la fantasia, per creare ambienti intimi e accoglienti in cui svagarsi in dolce compagnia o insieme agli amici più cari. La luce soffusa delle lanterne crea subito atmosfera, se poi si tratta di oggetti di riciclo meglio ancora, perché a guadagnarci sono anche le tasche, che di questi tempi non è poco. Costi azzerati, creatività al top, risultati sorprendenti: un cocktail vincente! Ecco allora tante idee fai da te da cui trarre spunto.

1- Barattoli degli omogeneizzati

Immagine by laclassedellamaestravalentina.blogspot.it
Immagine by laclassedellamaestravalentina.blogspot.it

Se hai bambini piccoli o qualche amica neomamma, ti sarà facile recuperare i barattoli degli omogeneizzati. Basta poco per trasformarli in tenere lanternine fai da te: lavali rimuovendo etichette ed eventuali residui di colla, avvolgi il centro con corda grezza, rafia colorata o un nastro di tessuto a tua scelta, chiudendo con un fiocchetto. Avvolgi la bocca del barattolo con un anello di fil di ferro, fissa alle due estremità dell’anello un altro pezzetto di fil di ferro con cui appendere la lanterna a tuo piacimento.

2-Barattoli di vetro

lanterne-di-vetro-dipinte

Marmellata, miele, maionese, senape, non c’è che l’imbarazzo della scelta fra i tanti barattoli di vetro che potrai trasformare in deliziose lanterne per esterno. Dopo aver lavato accuratamente il barattolo, asciugalo con un panno e procedi con la decorazione ricorrendo ai cosiddetti smalti a freddo, colori che potrai acquistare in qualunque negozio di bricolage. Traccia su un foglio di carta la decorazione che intendi riprodurre sul barattolo, quindi copiala sul vetro utilizzando un pennello a punta sottile e i colori appositi.

Immagine by www.creativitaorganizzata.it
Immagine by www.creativitaorganizzata.it

In alternativa puoi creare una decorazione a rilievo utilizzando il finto piombo, prodotto disponibile in tubetti dotati di beccuccio regolatore. Svita il tappo e procedi direttamente con la decorazione su vetro tramite l’apposito tubetto. Lascia asciugare la superficie dipinta, inserisci un lumino e la lanterna fai da te è pronta per illuminare le tue serate.

3- Barattoli di latta

Immagine by zigzagmon.com
Immagine by zigzagmon.com

Anche i barattoli di latta si prestano allo scopo: rimuovi il coperchio, lavali accuratamente e forali con l’aiuto di un punteruolo a sbalzo, creando uno scenografico effetto cielo stellato. Al naturale, il barattolo avrà una romantica aria vintage, dipinto con colori decisi simulerà l’arcobaleno. Per dipingerlo utilizza prodotti indicati per la latta, chiedendo consiglio al tuo rivenditore, lascia asciugare e inserisci i lumini. Il gioco di luci renderà l’atmosfera magica.

4- Conchiglie

Immagine by www.lafigurina.com
Immagine by www.lafigurina.com

Le conchiglie si trasformano in originali lanterne fai da te, perfette per illuminare le serate d’estate. Per questo progetto ricicloso necessiti di conchiglie grandi e con le due valve unite, inserisci nella cavità un lumino e il gioco è fatto. Se vuoi creare un angolo scenografico, utilizzane più di una, di forme e dimensioni diverse, alternandole con bastoncini di legno rubati al greto del fiume.

5- Bidoncino del latte

candele-barattoli-latta
Persino un bidoncino del latte di latta, recuperato in cantina, può tramutarsi in una lanterna fai da te. E in questo caso la semplicità d’esecuzione è a dir poco disarmante: fora la superficie con un punteruolo creando strategici punti di luce, inserisci una candela all’interno e la lanterna farà subito atmosfera.