In questa stagione autunnale le ricette di patate fanno sempre piacere, danno quel senso di “caldo” di conviviale che preannuncia le feste, non so perché, forse sarà il periodo che ci costringe un po’ più in casa, il fatto che fa freddo ed è piacevole accendere il forno; ad ogni modo voglio regalarvi delle ricette da fare con le patate che diventeranno un “must” per questa stagione.

Quando preparate le patate dovete tenere a portata di mano delle spezie come rosmarino, salvia, origano, timo, zenzero, cannella, noce moscata, curcuma; se avete in casa queste siete già a metà dell’opera, dovrete imparare a dosarle secondo i vostri gusti e sperimentarle, e con le patate è il modo migliore!

Io personalmente uso sempre sale rosa dell’Himalaya e olio evo, non amo le patate col burro o troppo salate. Un’altra cosa da sapere di quando si cucinano le patate è che se preferite che rimangano croccanti dovete sbucciarle, tagliarle, lavarle bene e lasciarle a bagno almeno mezz’ora prima di cucinarle, scolarle bene e asciugarle se la ricetta lo necessita: questo è un ottimo accorgimento se volete fare delle comunissime patatine fritte sia se volete farle al forno, il risultato sarà croccante fuori e morbido dentro.

Ecco 4 ricette di patate tutte da provare!

1- LASAGNA DI PATATE

Ricette di Patate

Ingredienti:

5-6 patate grandi
besciamella (potete usare la besciamella vegetale)
mozzarella o altro formaggio che vi piace (potete usare formaggio vegetale come la mozzarella di riso)
pan grattato
60-70 gr di noci sgusciate
un radicchio rosso
cipolla o scalogno

Procedimento:

Per prima cosa sbucciate e affettate le patate a rondelle, potete usare una mandolina per farle tutte uguali di circa 3 millimitri di spessore, lavatele bene in modo da eliminare l’amido in eccesso ma non lasciatele a mollo e non asciugatele.

In una padella versate un po’ di olio e soffriggete la cipolla tritata col radicchio tagliato a striscioline (arrotolate le foglie e affettate come fosse un salame), aggiungete le noci a fine cottura e lasciatele insaporire, salate e pepate a piacere.

Ora prendete una pirofila da forno, ungete il fondo con olio e posizionate il primo strato di fettine di patata, distribuite un cucchiaio abbondante di besciamella, un cucchiaio di radicchio e noci, una dadolata di mozzarella (non tantissima) e ricominciate con uno strato di patate, continuate così fino a riempire la pirofila.

A piacere potete aggiungere un po’ di noce moscata in più, terminate con la mozzarella e cospargete con una spolverata di pan grattato. coprite con un foglio di alluminio e infornate a 200°C per 15-20 minuti (dipende dal vostro forno, se è ventilato o a gas).

Togliete il foglio di alluminio, controllate anche che le patate siano morbide, altrimenti continuate ancora un po’ la cottura, e continuate a gratinare fino a quando non avrà un aspetto bello croccante.

Una variante? Al posto del radicchio soffritto e noci provate un trito di pomodorini secchi e olive…. il sapore è più sfizioso!

2- LE BUCCE DI PATATA CROCCANTI

Ricette di Patate

Ingredienti:

patate biologiche (fondamentale)
yogurt (se preferite usate quello di soia)
erba cipollina
senape
succo di limone

Procedimento:

Lavate bene le patate magari anche con del bicarbonato, forate la buccia e mettetele in forno a 200°C per circa un’ora, anche di più se sono belle grandi; controllate che siano belle morbide con l’aiuto di una forchetta.

Una volta cotte e lasciate raffreddare dovrete tagliarle e con un cucchiaio scavarne la polpa lasciando un leggero strato attaccato alla buccia (circa 2 mm); mettete da parte le bucce che avrete tagliato in strisce di 2-3 cm.

Ora schiacciate in una boule la polpa della patata, aggiungete lo yogurt (aggiungetelo piano, un cucchiaio per volta perché a seconda delle patate usate e alla loro quantità ce ne vorrà di più o di meno), erba cipollina, un cucchiaio di succo di limone, un cucchiaino di senape e amalgamate bene, se dovesse risultare troppo liquida potete mantecare con del pan grattato.

Ora dovrete friggere le bucce di patata che avevate messo da parte in abbondante olio di semi, scolatele su un pezzo di carta da cucina e servitele con la salsa!

3- BAVETTE CON PESTO DI PATATE E FAGIOLINI

Ricette di Patate

Questa terza ricetta è una specialità ligure.

Ingredienti:

pasta tipo bavette
pesto ligure (quello di basilico e pinoli)
fagiolini bolliti
patate

Procedimento:

Sbucciate le patate e tagliatele a dadini piuttosto piccoli (un cm per lato più o meno), lavatele bene e nel frattempo fate bollire in una pentola abbondante acqua salata (che poi potrete riciclare!!), quando bolle buttate la patate e appena riprende il bollore buttate la pasta, cuocete fino a quando non è cotta, tenete presente che se è pasta fresca ci mette molto poco a cuocere quindi magari lasciate un po’ di più le patate prima di inserire la pasta.

Tagliate i fagiolini a pezzetti di uno o due cm, metteteli in un piatto da portata, aggiungete il pesto e due cucchiai di acqua di cottura. Quando la pasta è cotta scolatela bene e mettetela insieme ai fagiolini, girate bene e servite subito!

4- PATATE AL FORNO

patate-al-forno

Eh si sono capaci tutti a farle le patate al forno, ma non come le faccio io!!! 😉

Sbucciate, tagliate e lavate le patate e questa volta lasciatele in acqua fredda per mezz’ora, asciugatele bene. Prendete una boule mettete le patate, uno o due cucchiai d’olio e girate bene (io uso le mani per assicurarmi che siano tutte ben oleate ma non che colino olio), poi a seconda dell’umore aggiungo diversi ingredienti:

• quando voglio qualcosa di sfizioso e saporito aggiungo paprica, un pizzico di zenzero e erba cipollina
• quando voglio qualcosa di classico aggiungo rosmarino, timo origano e bacche di ginepro
• quando mi sento dolce e romantica aggiungo un po’ di cannella
• quando sono nervosa aggiungo salvia disidratata, curry e pan grattato per un effetto “sabbia”

Quando ho scelto cosa aggiungere mescolo le patate per bene con gli ingredienti, ungo poco una teglia da forno con olio evo oppure uso un foglio di carta forno, verso le mie patate condite e inforno a 200°C.

Giro spesso le patate in modo che non brucino, e a fine cottura aggiungo il sale (mai metterlo prima le asciuga troppo).

Ed ora non vi resta che sperimentare le “vostre” patate al forno, un sapore per ogni umore! Un segreto? Aggiungete una cipolla tagliata grossolanamente, un peperone e una manciata di olive nere!!! Da provare!

Valeria Bonora