I fiori sono forse la forma più artistica e colorata che Madre Natura ci ha donato, e come tale vorremmo sempre poterla avere sott’occhio ma purtroppo non è possibile, la bellezza dei fiori è effimera e svanisce in men che non si dica per questo motivo cerchiamo di fissarla in qualche modo.

Ed è proprio così che nasce la voglia di scoprire come fare un bouquet di fiori che duri per sempre.

Le scelte possono variare dal fiore di carta al fiore di stoffa, dal fiore finto al fiore di legno, dal fiore secco al fiore di perline, in ogni caso per fare un bouquet dobbiamo scegliere solo un tipo di materiale per i fiori che possono essere affiancati da altri materiali che completino il mazzo ma che non siano fiori.

Per esempio possiamo scegliere dei fiori di stoffa ed affiancarli a bastoncini di legno arricciato, palline intrecciate di bambù, o nastri di rafia, possibilmente non tutto insieme.

Il bouquet di perline è qualcosa di veramente molto bello, ci vuole molta pazienza per farlo ed è uno di quei mazzi di fiori che non va associato ad altro materiale a meno che non si tratti di tulle per fasciarne i gambi e di nastri per farne il fiocco. E’ uno dei bouquet più belli che si può usare anche per un matrimonio proprio per la sua luminosità e ricchezza.

come fare un bouquet di fiori
Bouquet di rose fatto di perline [Fonte www.manifantasia.it]

Un altro tipo di bouquet che non sta bene con materiali differenti è quello dei fiori fatti con il panno, se siete brave a cucire il risultato di questi fiori sovrapposti è spettacolare, serve panno di diversi colori, macchina da cucire (o colla a caldo), ago e filo, bottoni, perline, forbici e tanta fantasia.

Come fare un bouquet di fiori

Quando create il vostro bouquet dovete prestare molta attenzione ai colori e al risultato finale che volete ottenere. Per esempio se volete fare un bouquet da regalare ad un’amica molto raffinata non potete accostare colori troppo forti ma neppure fare un mazzo di un unico colore, se scegliamo l’azzurro e il lilla, possiamo aggiungere qualche tocco di blu ma assolutamente no di rosso.

Se scegliamo di fare un bouquet autunnale dobbiamo scegliere colori caldi, dal giallo al rosso scegliendo tutte le sfumature che ci piacciono senza però metterci dentro dei fiori blu o viola.

Se invece cercate qualcosa d’effetto per una persona vivace giallo e blu sono perfetti, e se vi piace essere eccentriche un mazzo di fiori bianchi, neri e fucsia fanno molto rock! Potete anche pensare di puntare sul monocromatico con tutte le tonalità del colore scelto oppure sull’opposto cioè tanti colori tutti mischiati insieme, attenzione però che questo effetto se non siete esperte di colore potrebbe risultare davvero sgradevole alla vista, si arriva agli accostamenti estremi solo dopo che si è provato a lavorare con colori che si avvicinano di più tra di loro.

Quando finite il vostro bouquet togliete l’ultimo pezzo che avete aggiunto, proprio come diceva la strepitosa Coco Chanel quando si preparava ad uscire, l’ultimo accessorio è quello che rovina l’insieme.

Ricordate che oltre ai fiori dovete anche inserire delle foglie o degli elementi diversi dai fiori per non rendere troppo pesante il tutto.

Senza esagerare come ha fatto questa sposa con questo bouquet di rose color cipria e un gioiello di cristallo (un filo eccessivo per i miei gusti ma non posso negare che sia notevole), possiamo accostare i fiori con dei fili che escono dal mazzo, scegliendo però colori neutri come il verde, il bianco o il nero.

bouquet_sposa_bellissimo_gioiello_rosa

Possiamo anche aggiungere delle spighe, delle perle o dei fili di perle, fissati con l’aiuto del fil di ferro da fioraio, fine invisibile e molto duttile.

Un’altra idea strepitosa è fare dei fiori con i bottoni uniti insieme con il filo da fioraio o con la colla a caldo e fissati su una sfera o mezza sfera di polistirolo, dalla quale usciranno poi dei finti gambi avvolti nel tulle… come questi in foto di grande effetto:

button-bouquet

il_fullxfull.188039788

Se ai bottoni aggiungete anche il panno questo che vedete di seguito potrebbe essere il risultato:

il_fullxfull.94983783

Un bouquet strepitoso lo si può fare anche con oggetti riciclati, tappi, pinzette per capelli, pezzi di stoffa, perline, oggetti che si hanno sparsi nei cassetti… Guardate!

bouquet-green_02-e1352917260886-300x272

 Da non scordare è il classico bouquet realizzato con i fiori fatti a maglia, bellissimo e “caldo”, infatti è un mazzo di fiori che non va bene regalato in estate, risulta pesante, mentre se fatto a uncinetto con fili leggeri e freschi diventa molto gradito anche in estate.

come-fare-i-fiori-di-lana-col-telaietto_eb75579ab9d5bd4602421ef9ffa80a58

rose8_web

bouquet-sposa-uncinetto-crochet

foto83

bouquet-fiori-uncinetto

Anche i fiori di legno sono perfetti per realizzare dei bouquet, unico inconveniente è che spesso hanno il gambo realizzato con un bastoncino quindi rimangono leggermente più rigidi da utilizzare nelle composizioni, l’effetto finale però è di grande effetto, anche senza realizzare un vero e proprio mazzo, ma semplicemente infilandoli in un vaso un po’ alto, magari con della sabbia colorata o sassolini per fissare gli steli.

fiori_076

1405132106

20121028110925

post-9518-0-26705600-1328029195

Ora potete scegliere il vostro tipo di fiore, armarvi di colla, forbici, nastrini, nastri, tulle e tutto quello che pensate possa star bene insieme e provare a confezionare il vostro personalissimo bouquet, per addobbare casa o per  regalarlo.

Un tocco in più? Quando lo avete finito, mettete al centro di ogni fiore una goccia di olio essenziale, oltre a rendere profumato il mazzo di fiori fungerà da pot-pourri per la casa!!