Autoproduzione
Notizie

Arm Knitting: lavorare a maglia senza ferri

Di Valeria Bonora - 10 Settembre 2014

Si avvicina la stagione fredda e cosa c’è di meglio di una calda sciarpa per affrontare i mattini grigi e rigidi dell’inverno? Bhè una sciarpa calda, morbida e fatta con le proprie mani, letteralmente!

sciarpa

Avete mai sentito parlare di Arm Knitting? Significa lavoro a maglia fatto con le braccia. Praticamente al posto di usare ferri da maglia si usano le braccia, il risultato è una lavorazione grande e soffice l’ideale per sciarponi colorati da indossare in inverno.

Per realizzarli occorre un po’ di manualità, uno o due gomitoli di lana (meglio sintetica) molto grossa, di ciniglia, di filato tubolare ma anche fettuccia o nastro, esistono in commercio tantissimi filati speciali che si possono lavorare bene con questa tecnica dell’arm Knitting.

Con i due video tutorial che ho trovato in rete vi renderete conto che è davvero semplice realizzare questi oggetti che diventano anche degli ottimi regali di Natale per amici e parenti, senza spenderci molto, e regalando qualcosa fatto con le vostre mani e di cuore.

fcaac4017edb9345d642da39201f1307

Ma vediamo di spiegare un po’ come procedere:

Prendete il vostro filo e misurare circa quattro o cinque braccia e mettetelo da un lato senza tagliarlo. Fare un nodo scorsoio facendo un cappio e tirandoci il filo attraverso. Far ccivolare la mano dominante ( in questo caso la destra) attraverso il nodo scorsoio e stringerlo aderente al polso (ma non troppo stretto).

lavorare a maglia con le bracciaPrendete il filo di lavoro (quello che rimane attaccato al gomitolo) con la mano sinistra, e con il pollice formate un’asola, poi con l’indice e il medio prendete il filo che penzola dall’altra parte.

filo

Fate scivolare la mano destra tra il filo di lavoro e il pollice (nell’asola) afferrate il filo che stringete tra indice e medio e tiratelo indietro attraverso l’asola formata con il filo di lavoro e stringetelo attorno al polso. Fate la stessa cosa per altre 11 volte fino ad avere dodici punti sul polso.

sciarpa fatta a braccia Arm Knitting

Ora che avete iniziato il lavoro viene la parte facile, con la mano destra afferrate il filo di lavoro e fate scorrere il punto più vicino alla tua mano sul filo tirandolo e creando un anello che andrà infilato sull’altro polso. Fate questo di nuovo con tutti i tuoi punti, tra cui il nodo scorsoio dell’inizio del lavoro. Questa operazione viene ripetuta anche dall’altra parte solo che si afferra il filo di lavoro con l’altra mano e si mette il nuovo anello sul braccio destro.Continuate così fino a quando non avrete la lunghezza desiderata.

fine lavoro

Per chiudere la sciarpa alla fine, in modo che non si disfi, portate due punti sul polso sinistro, lasciate il filo di lavoro e portate il primo punto sopra il secondo lasciandolo cadere (praticamente prendete il punto più vicino al vostro corpo e fatelo scivolare fuori dalla mano in modo che ci sia un solo punto rimanente), riafferrate il filo di lavoro e spostate un altro punto dal braccio destro al sinistro, riportate il primo punto sul secondo e così via fino ad esaurire tutti i punti. L’ultimo punto sarà il nodo scorsoio fatto ad inizio lavoro, basterà tirarlo che si chiuda e nascondere il filo in eccesso tra le maglie.

Se volete lasciarla aperta il lavoro è finito, se invece decidete di chiuderla per creare una sciarpa infinita, dovrete usare il filo avanzato dal nodo scorsoio per unire le due estremità dopo averle allineate. Potete cucirle insieme con le mani oppure con l’aiuto di un grosso ago da lana.

Di seguito un video dove viene spiegato bene come intrecciare i fili per creare una sciarpa infinita, una specie di scaldacollo.

Questo video in italiano forse è più semplice da capire ma non chiude la sciarpa alla fine, la lascia aperta e essendo di colore scuro non si vedono bene i punti.

Buon Lavoro!





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)