Notizie
Primo piano

Terremoto Emilia: i soldi della parata del 2 giugno usiamoli per loro

Di Elena Bernabè - 29 Maggio 2012

Purtroppo il terremoto ha colpito ancora l’Emilia nella giornata di oggi.
Emergency propone di scrivere una mail al Presidente della Repubblica per proporgli di utilizzare i soldi destinati alla parata del 2 giugno per l’aiuto ai terremotati emiliani.
Questo il testo della mail che Emergency suggerisce:
Egregio Presidente Giorgio Napolitano
Lei ha chiesto ai giovani di aprire porte e finestre, anche qualora le trovassero chiuse.
Le chiediamo con tutto il rispetto di dare l’esempio: apra porte e finestre alla solidarietà; trasformi il 2 giugno da festa della Repubblica militare a festa della Repubblica solidale.
Annulli la parata, che l’anno scorso era costata 4,4 milioni di euro e che secondo il ministero della Difesa quest’anno costerà quasi 3 milioni di euro.
Quei denari siano investiti in opere di solidarietà con la popolazione stremata dal terremoto e quei contingenti chiamati a sfilare vengano utilizzati nelle zone bisognose di aiuti.
Grazie con tutto il cuore”
La mail è possibile inviarla a questo indirizzo: presidenza.repubblica@quirinale.it
 
Per maggiori informazioni:
http://www.eilmensile.it/2012/05/29/i-soldi-della-parata-del-2-giugno-ai-terremotati-scriviamo-al-presidente-della-repubblica/
 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)