Macchie sui tessuti: ecco come eliminarle in maniera naturale ed efficace!

Come togliere le macchie difficili dai tessuti?

E’ una domanda che si pongono moltissime donne alle prese con macchie difficili su camicie, pantaloni e magliette.

I metodi della nonna restano sempre i più utili ed efficaci. Il tempo passa, le tecnologie e le novità aumentano, ma vuoi o non vuoi le soluzioni più semplici vanno sempre rivangate dal passato.

E’ il caso delle macchie difficili sui tessuti e sui capi d’abbigliamento, che talvolta nonostante i continui lavaggi continuano a persistere. E a quel punto cerchiamo soluzioni alternative in detersivi che spesso non sono del tutto economicissimi e spesso altamente inquinanti.

Ma è il caso? Non è proprio possibile trovare una soluzione più economica e, perchè no, ecologica, naturale ed efficace?

Assolutamente si, e in questo, come dicevamo pocanzi, ci viene incontro il classico rimedio della nonna.

Conosciamone qualcuno nel dettaglio a seconda della tipologia di macchia sui tessuti. Ringraziamo Tuttogreen.it che ha pubblicato questi importanti consigli.

Macchie di caffè.

Di buoni rimedi contro le macchie di caffè sui capi ce ne sono parecchi. Tra questi c’è l’impiego di acqua calda con sapone di Marsiglia, oppure una mistura di alcool e succo di limone oppure di aceto bianco e alcool. Altro rimedio è la fetta di limone con sale fino.

Macchie di sudore.

Le macchie di sudore, lo sappiamo bene, sono particolarmente tipiche, soprattutto nei periodi più caldi o negli ambienti più caldi in cui si suda facilmente. Allora un ottimo rimedio per eliminare le macchie sui capi dovuti al sudore è quello di usare alternativamente aceto puro, ammoniaca diluita oppure un misto di bicarbonato e succo di limone. Bisogna poi strofinare per bene e, in seguito, passare con del sapone di Marsiglia.

Macchie sui tessuti: ecco come eliminarle in maniera naturale ed efficace!

Macchie di unto e di grasso.

Un ottimo rimedio contro le macchie di unto e di grasso sui capi è quello di applicare immediatamente del borotalco per poi lasciare a riposo il capo in questione un paio di ore.

Macchie di ruggine.

Per rimuovere le macchie di ruggine dai capi basta semplicemente applicare, sulla zona macchiata, un po’ di sale fino e una goccia di limone, per poi asciugare il capo in questione alla luce del sole.

Macchie di erba.

Per tutti quei capi, sopratutto chiari, che tendono a tingersi di verde perchè strofinati sull’erba (è il caso dei bambini che giocano all’aperto), basta semplicemente tenerli a mollo, in abbondante acqua calda, per un’ora circa. Dopodichè il capo in questione va risciacquato.

Macchie di cioccolato e fango.

Anche in questo caso, per questo tipo di macchie, spesso ci sono dietro i bambini. Un ottimo rimedio per levar via la macchia, in questo caso, è quello di lavare la zona macchiata con acqua salata molto calda ed un po’ di ammoniaca. In alternativa, potete provare mescolando un cucchiaino di sapone in una tazza di acqua, per poi applicare il composto sulla macchia. Lasciate riposare per circa mezz’ora, poi procedete con il normale lavaggio.

Macchie di inchiostro.

Due ottimi rimedi contro le macchie di inchiostro sono il latte e l’aceto: non dovete far altro che applicare sulla zona macchiata o l’uno o l’altro, per poi fare riposare il capo in questione per circa un’ora. In seguito potete procedere con il normale lavaggio.

Macchie sui tessuti: ecco come eliminarle in maniera naturale ed efficace!

Macchie di sangue.

Quante volte ci sarà capitato! Anche in questo caso la soluzione è abbastanza semplice: bisogna sciacquare il capo in questione con abbondante acqua fredda, finchè il sangue non è seccato. Notate bene che il capo va lavato con acqua fredda, e non con acqua calda! Questo perchè l’acqua calda contribuisce a solidificare il sangue fissandolo maggiormente sui tessuti.

Macchie di vino rosso.

A tavola, che sia sui capi d’abbigliamento o sulla tovaglia della stessa, sarà capitato a molti. La soluzione? Molto semplice. Per eliminare la macchia, infatti, basta applicare sulla zona macchiata un po’ di sale fino, per poi lavare il capo in questione con dell’acqua calda.

Macchie sui tessuti: ecco come eliminarle in maniera naturale ed efficace!

Macchie di uovo.

Anche questo capita a molti, sopratutto quando si sta facendo una frittata o si sbattono le uova per qualche impiego culinario.  E allora, se la frittata ve la siete fatta addosso, un ottimo rimedio è quello di tenere a mollo il capo in questione in abbondante acqua fredda per almeno un’ora, per poi passare al lavaggio. In alternativa, è possibile strofinare la zona macchiata con dell’acqua ossigenata, per poi passare al lavaggio del capo.

Macchie di pomodoro.

Proseguendo su questa scia, le macchie di pomodoro sono un altro classico. Un ottimo rimedio per eliminare le macchie è quello di applicarvi dell’aceto, oppure in alternativa una miscela di acqua e soda da bucato (50% di acqua e 50% di soda). In seguito procedete con il normale lavaggio.

Altri rimedi smacchianti contro le macchie sono l’aceto bianco e il succo di limone.

Aceto bianco.

Generalmente è catalogato tra i migliori smacchiatori naturali. Va aggiunto nell’acqua fredda ed è in grado di eliminare le macchie più difficili. Ma mi raccomando: non applicate l’aceto bianco su tessuti acetati, perchè rischierete di macchiarli ancor di più.

Macchie sui tessuti: ecco come eliminarle in maniera naturale ed efficace!

Limone.

Un altro rimedio naturale molto conosciuto per la sua azione smacchiante è il limone, da applicare direttamente sulla zona macchiata del tessuto.

Attenzione!

Questi rimedi il più delle volte sono infallibili, ma il loro effetto varia da tessuto a tessuto: dovete prima accertarvi che i tessuti siano in grado di tollerare le sostanze applicate su di essi. Per farlo, sarebbe opportuno effettuare un piccolo test su una parte del tessuto da trattare.