Notizie
Primo piano

L’acqua minerale Monte Cimone della Coop è stata ritirata, causa quattro intossicazioni

Di Luigia - 10 Aprile 2014


La notizia che vi stiamo per raccontare è abbastanza allarmante e bisogna prestare molta attenzione. E’ accaduto a Montevarchi (Arezzo), dove alcune persone si sono sentite male dopo aver bevuto l’ ”Acqua Monte Cimone” della Coop.
Le persone che hanno bevuto l’acqua minerale naturale Coop sorgente Monte Cimone nel negozio Coop di Montevarchi, hanno accusato disturbi come: vomito e diarrea. I consumatori sono stati portati presso l’ospedale di Montevarchi per accertamenti, due di loro sono stati già dimessi, mentre un’altra persona è ancora in ospedale per altri accertamenti.
Questo è il comunicato giunto dall’Unicoop Firenze che attesta la specifica marca dell’acqua e che mette in allerta i clienti:

“Unicoop Firenze, scusandosi per l’accaduto con le famiglie interessate comunica che l’acqua in questione e’ Acqua Coop Montecimone barcode 8001120002747 L.1,5 lotto 40902 scadenza giugno 2015″.

La nota catena di supermercati subito dopo l’accaduto ha prontamente ritirato le bottiglie dagli scaffali di tutti i punti vendita che avevano in vendita questo prodotto. Nel comunicato viene anche dichiarato che l’acqua aveva un sapore e odore anomalo. Fortunatamente le persone coinvolte sono solo quattro e tutte sono state dimesse dal pronto soccorso.
L’appello che è stato fatto ai consumatori che hanno acquistato i lotti d’acqua, è quello di riportare le bottiglie, ovviamente senza bere l’acqua, ai punti vendita Coop di tutto il territorio per effettuare la sostituzione o il rimborso delle confezioni.
Ma quale è stata la causa che ha scatenato questi malori? Pare che ci sia stato qualche inconveniente avvenuto in fase di fabbricazione. L’Asl e la cooperativa stessa hanno già avviato delle specifiche analisi.
L’avviso è importante, per tutti coloro che ancora devono bere le bottiglie di acqua Monte Cimone acquistate alla Coop, si prega di non consumarle assolutamente e di leggere con attenzione il comunicato. Stessa raccomandazione vale per tutti coloro che non sono al corrente della notizia e che hanno ancora in casa le confezioni di questa marca di bottiglie d’acqua.
✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!
 
 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)