Ambiente
Primo piano

Come sarebbe il mondo se l'uomo non avesse costruito case, strade e palazzi? Ve lo mostriamo!

Di Redazione - 14 Marzo 2014

Vi siete mai chiesti come sarebbe il mondo se l’uomo non avesse costruito case, strade e palazzi?
La risposta ci viene dalle splendide immagini che provengono da uno degli ultimi luoghi rimasti incontaminati dall’uomo, l’ Olympic National Park di Washington. Il parco racchiude in sè tre aree vastissime e diverse tra loro: la zona costiera che si affaccia sull’Oceano Pacifico, cime innevate e ghiacciai e la parte della fitta foresta pluviale.
Paesaggi mozzafiato, colori straordinari e animali in libertà rendono questa parte di mondo un vero e proprio paradiso terrestre.
Questo parco è per il 95% ancora selvaggio: l’uomo non si è impossessato di questo angolo di mondo ma lo ha protetto, amato e rispettato.
Ecco quindi come sarebbe il mondo senza cemento, senza inquinamento, senza la mano distruttiva dell’uomo…





✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)