Notizie
Primo piano

Costa Concordia, minor tempo per operazioni di svuotamento dei serbatoi

Di PieraS - 18 Febbraio 2012

Il meteo è benevolo e questo potrebbe aiutare a risolvere velocemente la situazione all’Isola del Giglio.

Sperando che non sia troppo tardi, non tanto per il carburante quanto per tutti gli altri materiali a bordo della nave, sembra proprio che le operazioni di prelievo del carburante della Costa Concordia potrebbe concludersi prima del previsto e al massimo in tre settimane lavorative.

A rendere nota la notizia è la stessa Costa Crociere che in una nota ha fatto sapere: “La struttura del Commissario delegato per l’emergenza per il naufragio della Concordia e Costa Crociere informano che le operazioni di prelievo del carburante dalla Costa Concordia proseguono ininterrottamente dalle ore 17 del 12 febbraio 2012, secondo il piano definito dai tecnici di Neri/Smit Salvage”.

Da quando le operazioni sono iniziate sono già stati svuotati, al 17 febbraio, oltre 1000 metri cubi di carburante da 4 serbatoi di prua della nave. Restano ancora altri 1400 metri cubi di carburante da svuotare per un totale di 13 serbatoi.





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)