Notizie
Primo piano

Fotovoltaico, il prossimo passo è una centrale solare orbitale

Di PieraS - 21 Novembre 2011

Il futuro del fotovoltaico è segnato.

A quanto pare presto i pannelli solari saranno spostati in orbita. Questo è il futuro delle energie rinnovabili secondo quanto affermano alcuni scienziati dell’ Accademia Internazionale si Astronautica di Parigi. La svolta clamorosa prevede la nascita di una centrale solare nello spazio proprio in orbita geostazionaria che può essere, così, alimentata dal Sole 365 giorni giorni l’ anno.

La svolta potrebbe arrivare già nel 2020 anche se il pieno regime dell’ operazione potrebbe arrivare 20 anni dopo nel 2040. La soluzione prevede la messa in orbita di una centrale solare sopra l’Equatore con una serie di stazioni costituite da enormi pannelli solari. L’ energia raccolta sarà trasfrormata poi in micro onde che arriverebbe sulla Terra e dove, da apposite stazioni, saranno ritrasformate in energia elettrica.

L’ unico svantaggio, almeno ai momenti, sono gli elevati costi dell’ operazione e soprattutto delle infrastrutture.




Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)