4 primi piatti vegani speciali per tutti

Vi abbiamo già stuzzicato il palato con 10 secondi piatti vegani per tutti. Oggi vogliamo continuare a farlo parlandovi di altre 4 ricette, questa volta che riguardano primi piatti vegani.

Mangiare primi vegani è davvero semplice, basta omettere il formaggio o la carne nelle ricette e il gioco è fatto. Preparare però i comuni primi piatti e trasformarli in vegani è qualcosa di un pò più complesso. O meglio, ci sono solo ingredienti da conoscere e altri da usare in modi diverso dal solito ma di difficile non c’è proprio nulla! 🙂

Pronti allora a cucinare in modo diverso? Eccovi 10 primi piatti vegani speciali per tutti raccolti dalle ricette collaudate delle nostre redattrici.

1) PASTA CON BESCIAMELLA VEGETALE

Besciamella-vegan

Gli ingredienti sono i seguenti:

– 1/2 litro di latte di soia

– 3/4 cucchiai di farina

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– un pò di dado vegetale

– un pizzico di noce moscata

– sale e pepe quanto basta

Procedimento: in una pentola versare l’olio e iniziate a scaldarlo. Poi togliete la pentola dal fuoco e pian piano mescolando aggiungete la farina (non velocemente altrimenti si formeranno dei grumi). Riposizionate la pentola sul fuoco e aggiungete il latte sempre lentamente e continuando a mescolare, poi il dado vegetale, il sale ed il pepe e la noce moscata. Continuare a mescolare fino alla consistenza desiderata: deve risultare un composto denso per i ripieni e invece un pò liquido per condire i vari piatti. Se volete una besciamella più liquida aggiungete del latte, se la volete più densa aggiungete farina.

2) CARBONARA VEGANA

carbonara_vegan

Ingredienti per due persone:

– 1 tazza di latte di soia

– 2 cucchiai di farina (meglio se avete quella di riso oppure fate con quella che avete in casa)

– 1/2 cucchiaino di curcuma o un pò di zafferano (serve per dare il classico color giallo)

– 1 cipolla piccola

– aglio (facoltativo)

– 80 g di seitan affumicato

– sale, pepe e olio extravergine d’oliva quanto basta

Procedimento: portare a bollore il latte di soia insieme al sale, al pepe e alla curcuma. Mescolando aggiungete la farina facendo attenzione a non formare grumi. Cuocere fino a raggiungere una consistenza abbastanza cremosa. In un altro pentolino fate rosolare la cipolla, se volete l’aglio e piccoli pezzetti di seitan. A questo punto non vi resta che scegliere la pasta a voi più gradita e, una volta pronta, aggiungervi il tutto ben mescolato.

3) LASAGNETTE CON PANE CASARAU

lasagnetta-carasau-vegana

Questa è una ricetta ultra-collaudata che vi arriva direttamente dalla chef Barbara Bianchi, titolare di uno dei rari hotel della riviera romagnola (o l’unico?) ad offrire anche l’opzione di un intero menù vegano ai suoi clienti, ogni giorno diverso, incredibilmente buono e abbondante: sia a pranzo che a cena.  (L’estate è lontana, ma tenetelo a mente! http://www.hluxor.it/it/ristorante/vegetariano.html  )

PER LA “PASTA” delle LASAGNE:

– 1 confezione di pane carasau (l’antenato sardo dei crackers!)

– 1 litro di brodo vegetale

PER IL SUGO:

Fate un soffritto con olio extra vergine di oliva bio q.b. /1 cipollina (facoltativa) /1 costa di sedano / 1 carota. Aggiungete ortaggi misti a piacere. Ecco un’idea: 1 zucchina verde, 1 melanzana, 1 peperone, 100 g di fagiolini, 2 pomodori maturi, qualche foglia di basilico

PER LA BESCIAMELLA  perchè non provare quella allo zafferano, per un tocco di colore in più? (la ricetta per la besciamella è quella scritta in precedenza).

PROCEDIMENTO:  tagliate tutte le verdure a pezzettini e fatele saltare con filo d’ olio. Portate a cottura mantenendo la croccantezza. Aggiustate di sale, mettetele da parte. Preparate la besciamella vegetale. Portate a bollore il brodo vegetale (anche solo col dado vegetale, se avete fretta) e poi spegnete la fiamma. In una teglia da forno, create un primo leggero strato di besciamella, poi immergete un foglio di pane carasau nel brodo caldo per qualche secondo. Scolatelo e adagiatelo sullo strato di besciamella. Procedete con uno strato di sugo e così via. Finite con lo strato di pane carasau, poca besciamella e poco sugo insieme, per dare colore.Infornate a 180° C per circa 20 minuti. Servite calda.

4) PASTA AI FORMAGGI VEGANI

pasta-formaggi-vegana

Scegliete un tipo di pasta corta e non all’uovo (orecchiette/farfalle piccole/gnocchetti sardi/mezze penne ecc.) e fatela cuocere normalmente.  Ecco i 2 formaggi con cui condirla:

1) FORMAGGINO DI ANACARDI 

formaggino-anacardi-francesca-longo-vegan

Ingredienti: anacardi non tostati, sale , spezie a piacere

Preparazione: mettete in ammollo gli anacardi anche solo 5 ore prima (ma meglio da tutta la notte). Buttate l’acqua dell’ammollo, scolate gli anacardi ora gonfiati e belli bianchi.  Metteteli a tritare con poca acqua e insieme a tutti gli altri ingredienti. In meno di 30 secondi avrete il vostro formaggio spalmabile e cremoso!

2)  GRANA VEGANO   –  Vi servirà per gratinare i vostri piatti o semplicemente  da lasciare in tavola normalmente, come fareste con quello fatto con il latte delle mamme mucche.   Ecco tutto quello che vi serve:

50 mandorle pelate (non tostate)

½ cucchiaino di sale (in base al gusto)

Vi basta tritare tutto insieme e versare in una ciotolina!  Non è difficile no?

Molte persone aggiungono anche del lievito in scaglie, che ha un sapore che può ricordare molto il formaggio, ma già così è un grana molto appetitoso.

Pronti a sperimentare? 😉

Redazione EticaMente.net

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Redazione EticaMente.net il 18/12/2014
Categoria/e: Anteprima, Primi, Ricette, Vegetarismo e Veganismo.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655