Può la benzina essere prodotta solamente dall’aria? Pare proprio di si. E’ la scoperta di alcuni ricercatori britannici.

A riuscire nell’impresa un’azienda, l‘Air Fuel Synthesis di Stockton-on-Tees, che sarebbe già riuscita a produrre all’incirca 5 litri di questo miracoloso carburante, ottenuto solo grazie all’anidride carbonica e al vapore acqueo. Questa la dichiarazione della stessa azienda inglese: “Se alimentato dalle rinnovabili, il processo sarebbe a costo ambientale zero”.

Una benzina, quindi, davvero green!

L’intento di questa azienda è di riuscire a produrre una tonnellata di benzina al giorno entro i prossimi due anni, così da poter rendere questo carburante “sintetico” commerciabile.

Una scoperta, soprattutto in questi tempi di aumento del prezzo della benzina, davvero incredibile!

I ricercatori inglesi dichiarano di essere entusiasti e fiduciosi per questo nuovo modo di creare benzina. Ma gli esperti italiani invitano tutti alla cautela.

Paola Belardini, direttore dell’Istituto motori del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), dichiara a tal proposito: “l’elaborazione della tecnica è chimicamente funzionante ed è concettualmente valida, ma che il processo sia efficace è da vedere. Bisogna capire se il bilancio energetico ha senso. Occorre inoltre vengano scritti dei lavori, che forniscano informazioni scientifiche con dei numeri e maggior dettagli”.

Attendiamo quindi ulteriori approfondimenti riguardo a questa innovativa scoperta. E se la cosa dovesse davvero funzionare saremo curiosi di conoscere il costo al litro di benzina prodotta in questo modo.

Fonte: http://www.tgcom24.mediaset.it