8 Bambini che hanno Fatto la Differenza

8 storie di 8 bambini che hanno cercato di cambiare il mondo, 8 piccoli ambientalisti hce sono in grado di insegnare molto agli adulti… Ecco le loro storie.

 

1. Caitlyn Larsen

Caitlyn è un bambina di 10 anni di Orogrande, New Mexico. Lei ha salvato una montagna, scrivendo ai giornali, che stava per essere distrutta da una cava mineraria che devastava il paesaggio intorno alla sua città. La sua lettera è arrivata al direttore della New Mexico Mining and Mineral Division, che ha convinto la società a bloccare le perforazioni.

 

2. Birke Baehr

Birke ha 11 anni ed è un bambino convinto delle sue idee biologiche in fatto di alimentazione. E’ difatti diventato il protagonista di incontri nelle scuole americane, per raccontare la propria esperienza e sensibilizzare i coetanei, invitandoli a riflettere sul valore nutrizionale di ciò che mangiano, sugli OGM e sull’uso di pesticidi e di altre sostanze nocive nelle coltivazioni.

 

3. Olivia Bouler

Olivia, 11 anni, si è rimboccata le maniche collaborando con la National Audubon Society per il disastro della Deepwater Horizon. Olivia ha aiutato a vendere i disegni degli esemplari di uccelli più colpiti dalla marea nera, che ha procurato oltre 200.000 dollari, devoluti per aiutare e ripristinare gli ecosistemi del Golfo. In occasione del primo anniversario dell’incidente, Olivia ha anche pubblicato un libro.

 

4. Cole Rasenberger

Cole, 8 anni, vuole salvare le foreste del suo paese, lo fa coinvolgendo i suoi compagni di scuola, hanno inviato delle cartoline firmate alle catene di fast food per chiedere loro di passare a packaging riciclati e sostenibili. Il primo a rispondere è stato McDonald’s, che si è impegnato nell’obiettivo di Cole, poi la KFC che ha ricevuto ben 6.000 cartoline, ma che ancora non ha risposto.

 

5. Mason Perez

Mason, 9 anni, ha scritto al sindaco della sua città perchè abbassasse la pressione dell’acqua nelle tubature, visto che si era accorto che nella città, ovunque, il getto dell’acqua era davvero forte. Il risparmio idrico calcolato varia tra il 6% e il 25%.

6. Ashton Stark

Ashton, 14 anni, ha detto basta alle emissioni di CO2. Così ha convertito il vecchio maggiolone dei nonni in auto elettrica, utilizzando 9 batterie da golf cart. Ora l’auto viaggia ad una velocità massima di poco più di 70 km/h ideale per la città e soprattutto senza emettere anidride carbonica.

7. Severn Suzuki

Severn aveva 12 anni nel 1992 quando insieme alla Environmental Children’s Organization (ECO), partecipò al Vertice della Terra delle Nazioni Unite, a Rio de Janeiro. Qui, in soli sei minuti e con parole semplici, schiette ed efficaci, Severn espresse il punto di vista di una bambina sui maggiori problemi ecologici. Oggi, a 30 anni, Severn continua nel suo impegno a favore della tutela dell’ambiente, collaborando con The Skyfish Project.

 

8. Felix Finkbeiner

Felix a 9 anni promise di piantare un milioni di alberi in Germania. Oggi a 13 il suo obiettivo è stato largamente superato. Il suo motto  Stop talking! Start planting!, l’ha aiutato a piantare il suo milionesimo albero il 4 maggio 2011. Alla cerimonia erano presenti rappresentanti politici e Ministri dell’Ambiente di ben 45 nazioni.

[Fonte Greenme.it]

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 14/10/2013
Categoria/e: Ambiente, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655