Occhioni grandi, dolci, tanta paura, poco pelo, ancora un filo di vita al quale Joseph, pastore tedesco di 7 anni, era aggrappato con tutte le sue zampe.

Joseph è stato legato ad un albero per 4 anni da quello che si diceva il suo proprietario. PEr fortuna le autorità sono intervenute, Joseph era disidratato, la sua pelle ricoperta di infezioni, e aveva i vermi. Ora sta meglio grazie alla polizia che lo ha salvato.

Ma cosa c’è di più orribile dietro un gesto del genere? Beh la risposta dell’uomo quando la polizia lo ha interrogato sull’accaduto… “Non è un essere umano“.

L’uomo è stato solo multato e poi liberato, però il 14 Ottobre tornerà in tribunale con l’accusa di abuso di animali.

La vicenda di Joseph è accaduta a Middletown nel Connecticut, non sto neanche a darvi il nome dell’uomo, è irrilevante come le sue idee d’altronde, ma cose così purtroppo accadono di continuo e magari proprio sotto i nostri occhi, non abbiate paura a denunciare se notate dei maltrattamenti, nessun animale merita di vivere attaccato ad un albero.

 

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente