Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Stranieri

Tag: stranieri

Le Abitudini degli Italiani Viste dagli Stranieri

0

Vivere in un paese straniero è un’esperienza tanto esaltante quanto destabilizzante. Perché le abitudini sono dure a morire e non sempre è facile adattarsi a stili di vita tanto diversi. Vale per noi come per chi decide di trasferirsi, per scelta o necessità, nel nostro paese, ritrovandosi a fare i conti con realtà, abitudini, atteggiamenti a volte piacevoli, altre meno.

Si tratta del cosiddetto shock culturale, un senso di smarrimento dovuto al cambiamento di stile di vita cui costringe il trasferimento in un paese nuovo. Può sembrare scontato ma gli autoctoni ne sottovalutano la portata, stupendosi della reticenza degli stranieri nei confronti di certi abitudini assodate. Eppure sarebbe interessante avventurarsi nella mente di un emigrato per osservarci dal di fuori. Chissà quante cose potremmo scoprire sul nostro conto guardandoci da una prospettiva inversa, difetti inclusi. Che dite, ci proviamo?

Cosa vuol dire essere stranieri in Italia oggi?

0

stranieri-in-Italia

Nei giorni scorsi, il 25 agosto, abbiamo ricordato l’anniversario della morte di Jerry Masslo, giovane sudafricano fuggito all’apartheid nel suo Paese, ucciso nel 1989 da una banda di rapinatori nel casertano. Di colpo l’Italia si accorse, con questo spiacevole evento, che era divenuta paese di immigrazione e che era necessario fare qualcosa per garantire adeguati diritti agli stranieri residenti nel proprio territorio.

La situazione delle migrazioni in Italia da allora è molto cambiata: il fenomeno ha assunto notevoli proporzioni, tanto che gli immigrati oggi possono essere considerati parte integrante del tessuto sociale.

Classe con troppi stranieri: i genitori ritirano i figli italiani

7

E’ accaduto in una frazione di Costa Volpino, in provincia di Bergamo.

Nell’unica prima elementare del paese c’erano 14 alunni stranieri e solo 7 alunni italiani. I genitori di quest’ultimi hanno deciso di ritirare i figli e di iscriverli in altre scuole.

L’integrazione con altre culture dovrebbe prendere piede soprattutto tra i banchi di scuola: se ciò non avviene nemmeno durante l’educazione scolastica il problema del razzismo non può che diffondersi ed espandersi.

Perchè questi genitori hanno fatto questa scelta? Per paura del diverso? O forse per il timore che il proprio figlio non riesca ad imparare adeguatamente a scuola?

Paradosso all’italiana: gli stranieri ci comprano i boschi e poi ci rivendono il legname ricavato

0

Una vera beffa all’italiana.

Paolo Fantoni, presidente di Assopannelli (azienda che lavora a favore delle imprese produttrici di compensati, listellari, truciolati e semilavorati nel campo dell’industria del mobile) ha analizzato una situazione davvero paradossale.

Gli stranieri comprano i boschi italiani e rivendono all’Italia il legname ricavato dalle loro segherie.

Questa la dichiarazione di Fantoni: “Pur potendo contare su un patrimonio forestale di circa 11 milioni di ettari il nostro Paese è in Europa quello con il più basso grado di autosufficienza nell’approvvigionamento di materia prima legnosa”.