Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Spazio

Tag: spazio

Vivere in piccoli spazi: Ecco Perché Rende più Felici

0
spazi

Solitamente siamo abituati a sognare la casa ideale con ampi spazi aperti, tante e grandi stanze, scale, cucine spaziose e magari anche due o più bagni… ma è proprio questo che dà felicità o si può vivere bene e magari anche meglio in spazi ridotti?

Ad insegnarci come vivere in piccoli appartamenti è la filosofia di vita giapponese riportata da Dominique Loreau nel suo libro “Vivere in piccolo – la gioia di abitare in un pugno di metri quadri” dove l’autrice spiega l’importanza della serenità e delle cose essenziali e ad eliminare il superfluo, proprio come succede in Giappone.

Vivere in piccoli spazi

Segnali dall’Universo: Come Riconoscerli?

0
Segnali dall'Universo

Si va dicendo che l’universo ci lanci segnali per capire se stiamo seguendo o meno la strada giusta. Si va anche dicendo che quando ci si sintonizza su una frequenza vibrazionale elevata, la vita funziona a meraviglia. E questo perché, in teoria, e ribadisco in teoria visto che nessuno ne ha le prove, la frequenza vibrazionale dell’anima è meno densa di quella del corpo. Quali sarebbero questi segnali di disagio? Malattie, ferite improvvise, spese impreviste, incidenti, problemi con le persone vicine, sensazione di disagio, desideri di cambiamento in negativo, perdita di beni, odori sgradevoli e così via.

12 idee salvaspazio fai-da-te

0
Idee salvaspazio

Tutti hanno problemi di spazio in casa, ci sono oggetti che vengono ammonticchiati in angoli, spesso vengono dimenticati o perduti, spesso ci portano all’esasperazione, eppure bastano pochi trucchetti, alcune idee salvaspazio, per riorganizzare lo spazio in maniera intelligente e creativa, senza spendere molti soldi in mobili particolari o contenitori all’avanguardia con aperture segrete e utilizzi inusuali.

Uno dei casi più eclatanti di mobili salvaspazio  sono i letti con contenitore cosa alla quale si può ovviare utilizzando dei contenitori bassi da infilare sotto al letto, che detto tra noi mi pare anche migliore come soluzione, si riesce a pulire meglio anche sotto al letto!

Scoperto Kepler-186f, un pianeta simile alla Terra

1

La notizia che vi stiamo per raccontare ha dell’incredibile: è stato scoperto il cugino della Terra. Si tratta del primo pianeta roccioso sul quale è stata trovata acqua liquida in superficie e forme di vita.

L’ufficialità dell’incredibile scoperta giunge dalla Nasa. Il nuovo corpo celeste si chiama Kepler-186f, dista 500 anni luce dalla nostra Terra ed ha molti caratteri simili al nostro Pianeta. Thomas Barclay, del Bay Area Environmental Research Institute al centro ‘Ames’ della Nasa in California, ha rivelato:

“abbiamo scoperto il cugino della Terra”.

La sonda americana Kepler scopre 715 nuovi pianeti extrasolari simili alla Terra

0

Come ben sappiamo l’Universo è ricco di sorprese ed è composto da migliaia di pianeti simili alla Terra che ruotano intorno alle stelle simili al Sole. Questo lo rivela la nuova mappa dell’Universo resa pubblica dal telescopio Kepler.

Kepler è il nome di un piccolo satellite americano che, dallo scorso agosto ad oggi, è diventato protagonista di una escalation di scoperte nello spazio. Tale sonda spaziale è riuscita a scoprire 715 nuovi pianeti extrasolari, dopo aver scandagliato l’ambiente cosmico intorno a 305 stelle.

Come organizzare 40 metri quadri di casa

0

In questo periodo molte spese costringono i ragazzi single o le coppie appena sposate a cercare degli appartamenti piccolini dove le spese non siano esageratamente alte, ma uno spazio piccolo è difficile da gestire, ecco perchè volevo proporvi l’appartamento di questa designer, per prendere spunto per riuscire a organizzare meglio il vostro spazio.

Queste sono le foto del mini appartamento della designer di interni Cristina Bordoiu. L’appartamento si trova ad Arad, in Romania, e Cristina ha sviluppato l’intero appartamento nell’idea della mountain bike e della natura.

Trasformare un Mini Ufficio in un Appartamento [Video]

1

Vi avevamo proposto poco tempo fa una micro casa di 9 metri quadrati e visto che i grandi architetti sono sempre alla ricerca di nuovi design per gli appartamenti delle grandi città, dove lo spazio è poco, vi voglio proporre anche una soluzione per quelle persone che si ritrovano ad avere mini appartamenti che non sanno come arredare.

 

Ed è da Madrid, in Spagna, che arriva un esempio intelligente di design per spazi ristretti. Lo studio di architetti della  Beriot Bernardini Arquitectos è riuscito a comprimere un intero appartamento funzionale in un posto molto piccolo.

Le spettacolari immagini dell’alba sull’Italia viste dallo spazio

0

Luca Parmitano è l’astronauta italiano salito a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) lo scorso 28 maggio.

Da lì, il panorama mondiale dev’essere davvero mozzafiato. Queste le parole di Luca: “Guardare il mondo dalla Cupola è indescrivibile. Si ha il senso di fragilità del pianeta Terra, con la sua atmosfera sottilissima, e dell’incredibile bellezza di questo gioiello sospeso nel velluto nero dello spazio”.

Il suo stupore e la sua meraviglia guardandoci da lassù sono talmente incontenibili che non riesce a fare a meno di documentare di continuo tutto ciò che vede: le fotografie che pubblica sulla sua pagina Facebook sono da brivido. Le potete ammirare cliccando qui.

Test di lancio spaziali con scimmia

0

Un altro esperimento è stato fatto, una scimmietta è stata lanciata a 120 km di altezza dentro una sonda spaziale.

L’esperimento si è svolto in Iran ed è stata una prova di lancio per un eventuale lancio di astronauti iraniani nei prossimi 5-8 anni.

E a parte il fatto che la comunità mondiale teme per questi esperimenti perchè  pensa possano celare la messa a punto di missili a lungo raggio armati di testate nucleari, di qui la ripresa dei negoziati con Teheran nel tentativo di risolvere la controversia sul nucleare prima che la questione provochi un nuovo conflitto in Medio Oriente, ma la cosa che sconvolge e che nel 2013 si debbano ancora usare animali per fare test del genere.

Lo “yellow dog project”

0

Ci sono cani che hanno bisogno di attenzioni particolari, per questo nasce questo progetto, per identificare quei cani che hanno bisogno di “spazio“. Possono essere cani in convalescenza, cani malati, cani spaventati, cani che non sopportano altri cani, o semplicemente cani “rognett“, che ogni tre per due si ritrovano a fare i conti con qualche morso di troppo o tachicardie non volute.

Se anche il vostro cane è uno di questi che hanno bisogno di “spazio” allora potete unirvi al movimento internazionale che va sotto il nome di «The Yellow Dog Project» e contribuire a diffondere un’idea semplice quanto geniale: un segnale riconosciuto e riconoscibile da tutti che dica agli altri che il vostro amico peloso ha bisogno di spazio e preferite che nessuno si avvicini.