Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Soffocamento

Tag: soffocamento

Cosa fare se il vostro bambino sta soffocando [Video]

0

Per chi ha figli ma anche per chi non ne ha, quello che andrò a cercare di illustrarvi è un qualcosa che è utile da sapere perchè può capitare a chiunque di trovarsi nella condizione di dover salvare la vita, perchè di questo si tratta, ad un bambino.

Purtroppo troppo spesso si sentono notizie di bambini soffocati da cibo, da giocattoli o dagli oggetti più disparati, ma la cosa peggiore è che con un po’ di informazione gran parte di queste disgrazie si possono evitare.

Giustizia per il Cane Lasciato Morire dalla Polizia: Firmate la Petizione

0

Avrete sicuramente letto la terribile vicenda del molosso napoletano, che aizzato contro la polizia, è stato legato ad una inferriata e lasciato morire per soffocamento. Di seguito se avete il coraggio di guardarlo potete trovare il video de “il Messaggero” dove viene ripresa l’intera agonia del cane.

 

Il cane era di due romeni, che inseguiti dalla polizia, gli hanno aizzato il cane contro. Il molosso però pare confuso e nella foga cambia strada e azzanna Maria Gigliola Guerinoni. Gli agenti non possono sparare perchè c’è il rischio di colpire la donna (non so se dire meno male oppure dire che forse avrebbe avuto una morte più dignitosa n.d.r.).  Poi un poliziotto riesce a calmare il cane e lo lega con un cappio ad un’inferriata in attesa del veterinario, un veterinario che non è mai arrivato.

Una manovra per salvare i bambini dal soffocamento

0

E’ la paura di tutte le mamme: il soffocamento dei propri bimbi. E non è una preoccupazione irrazionale: una morte infantile ogni quattro (escluse le malattie) è provocata proprio dal soffocamento.

I bambini possono ingerire di tutto: dai giochi al cibo. E talvolta capita che il pericoloso boccone si fermi in gola. In queste situazioni basterebbe una semplice manovra per salvare la vita al piccolo ma quasi nessuno – tra genitori, parenti e anche educatori – sono in grado di effettuarla.

I medici della Simeup (Società italiana di medicina emergenza-urgenza pediatrica) dichiarano a tal proposito: “E non è questione di panico: il punto è che nessuno sa esattamente come liberare le vie aeree da ciò che toglie il fiato”.