Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Senato

Tag: senato

Vaccino Hexavac Finisce in Parlamento: Richieste delle Verifiche Libere da Conflitti d’Interesse

0

E’ il partito M5S che porta il vaccino esavalente in parlamento per valutarne l’effettiva efficacia, che fino ad ora non sembra si sia rivelata tale.

I senatori Romani, Taverna, Simeoni, Fucksia, Bencini e Bottici chiedono, con l’Atto n. 4-01535 – pubblicato il 22 gennaio 2014, nella seduta n. 173, al Ministro della Salute di valutare i rischi del vaccino Hexavac e di rendere informati i genitori sul rischio di una seconda somministrazione senza una corretta valutazione immunologica del bambino; di seguito il testo integrale dell’intervento:

Premesso che:

Green Hill: affidati al Senato gli ultimi 3 cani

0

La deputata del Pdl Michela Brambilla e il presidente del Senato, Renato Schifani, a Roma durante la cerimonia di consegna degli ultimi tre beagle (Ansa)

 

Ore 15:52. Green Hill è vuoto.


Oggi il 20 settembre 2012 il lager di Montichiari ha terminato di mietere vittime, oggi si sono concluse le pratiche di adozioni dei cani.

Tre di loro, una mamma e due cuccioli sono partiti per raggiungere Roma con un’ambulanza dell’ENPA, gli animalisti dicono che questi cani “rappresentano tutti gli animali usati per la sperimentazione animale e hanno idealmente consegnato il nuovo appello della Federazione Italiana Diritti Animali e Ambiente ai Gruppi parlamentari del Senato affinché votino Sì all’articolo 14 della Legge Comunitaria 2011 che, fra l’altro, impedirà definitivamente l’allevamento di questi animali per gli esperimenti

Con la nuova legge sarà possibile tenere animali in condominio

0

Per ora è vietato tenere animali domestici in casa se nel regolamento di condominio è così stabilito. Ma l’articolo 16 della nuova proposta di legge in materia di regole condominiali ne prevede l’abolizione.

Il testo di legge proposto dalla Commissione Giustizia, stabilisce che i singoli regolamenti condominiali non possono in alcun modo precludere né impedire il possesso o la presenza di cani e gatti. Al contempo, vi sarà un inasprimento delle pene per chi non curerà adeguatamente il proprio animale domestico e non rispetterà gli orari di riposo dei condomini. Nel caso l’animale venisse detenuto in condizioni umilianti per la sua salute, e per quella del condominio, si procederà con il sequestro.