Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Rifiuti tossici

Tag: rifiuti tossici

Morto Roberto Mancini, il poliziotto che aveva indagato sui rifiuti tossici e che aveva scoperto la Terra dei Fuochi

0

Dopo una lunga lotta durata ben 12 anni, è morto lo scorso 30 Aprile all’ospedale di Perugia il vice commissario di polizia Roberto Mancini, 54 anni, che aveva indagato anche sui rifiuti tossici interrati dalla camorra nel territorio napoletano.

L’uomo, lo ricordiamo, è stato colpito da un linfoma non-Hodgkin, ovvero un cancro al sangue, ed era ricoverato nella struttura complessa di ematologia dove è stato assistito dalla moglie e dalla figlia.

Un cancro che ha contratto come conseguenza dei veleni respirati durante gli anni di lavoro tra rifiuti tossici e radioattivi.

Rifiuti tossici in Campania: i pediatri italiani lanciano l’allarme! I bambini hanno diritto al futuro!

0

C’è del verosimile e del tragico in queste dichiarazioni shock che vi stiamo per rilevare. Ormai questa orribile notizia è il principale argomento di cui tutti parlano e che interessa principalmente la Regione Campania. Avrete già capito, parliamo dei rifiuti tossici nascosti e trovati che oramai hanno inquinato in malo modo tutte le coltivazioni di Casal di Principe.

C’è addirittura un uomo di una certa età che a dir poco sorpreso ha esclamato: “ma hanno costruito anche qui? Sotto ci sono i fusti tossici. Roba industriale”. Si tratta del famoso pentito dei casalesi Carmine Schiavone.

La Terra dei Fuochi Uccide Ovunque, Non solo a Napoli

0

La terra dei fuochi è una vasta area situata nell’Italia meridionale, tra la provincia di Napoli e della provincia di Caserta, caratterizzata dalla presenza di roghi. Essa deriva dalla frase utilizzata da Roberto Saviano nel libro Gomorra, come titolo dell’XI ed ultimo capitolo.

L ‘area territoriale è compresa tra i comuni di Qualiano, Giugliano in Campania, Orta di Atella, Caivano, Acerra, Nola, Marcianise, Succivo, Frattaminore, Frattamaggiore, Mondragone, Castelvolturno e Melito di Napoli.