Home Tags Popolazioni

Tag: popolazioni

Poesie e Benedizioni degli Indiani d’America

0

Prima dell’invasione ad opera degli europei, gli Indiani d’America erano suddivisi in tribù o villaggi dove le famiglie si univano per un comune aiuto e soccorso e dove risiedevano i guerrieri. Ogni villaggio aveva un proprio capo il quale si incontrava coi capi degli altri villaggi per decidere su questioni importanti o per i riti della loro cultura, che era molto più vasta di quello che possiamo immaginare.

C’erano riti per ogni evento, per esempio per la foratura delle orecchie, per fumare il Calumet della pace, per la danza degli spiriti, poi c’era la cerimonia della visione, il rito di passaggio della donna, la danza del sole, ma queste sono solo alcune delle tradizioni che col tempo e con l’influenza del cattolicesimo si sono andate perdendo nei tempi.

Il Bastone della Pioggia: Cos’è e Come Realizzarlo Facilmente

0
Bastone della Pioggia

Anticamente sulla terra non cadeva mai pioggia, sicchè un giorno, nella laguna del cielo, un indio Kaxinawà gettò un pesce dorato in direzione dell’ uccello pescatore.
Il volatile si lanciò sull’ inaspettata preda e, così facendo liberò il foro che con le zampe stava otturando. Sulla Terra piovve per la prima volta.
Ancor oggi, prima che la pioggia cada, il cielo è pervaso da bagliori: sono i pesci dorati lanciati dall’ indio. E la fine pioggerellina che a volte scende indica che, per la concitata attesa del volo, l’uccello pescatore si sta equilibrando su di una zampa sola.

Bastone della Pioggia

Seguire il Ritmo della Natura come i Masai di Oloimugi

1
Ritmo della Natura

Che bello sarebbe se si potesse vivere seguendo i propri ritmi e non quelli imposti da un orologio, c’è un villaggio in Africa e precisamente in Kenya che vive seguendo i ritmi della natura.

Masai popolo eco

Il popolo Masai di Oloimugi, situato a nord del Monte Kenya nella contea di Laikipia, trascorre la vita pascolando il bestiame e raccogliendo quello che offre la natura, senza produrre rifiuti, senza danneggiare l’ecosistema, come se fosse parte stessa dell’ambiente in cui vive.

Questo villaggio è anche la casa per più di 250 elefanti, leoni, leopardi, iene, Kudus, impala, zebre, dikdiks, gazzelle e molti altri animali.

Ritmo della Natura

Amish: come fuggire al rumore del mondo

0

Gli Amish, perché parlare di loro vi chiederete; perché in un contesto storico e sociale come questo in cui la stragrande maggioranza delle scelte sono indotte, dettate dai media e dalle varie forme di costrizione sociale, in cui la coda del capitalismo la fa ancora da padrona su molte delle popolazioni in via di sviluppo, dove l’emancipazione si misura in base a ciò che si ha e non a ciò che si è, sicuramente può essere utile allargare l’orizzonte ed aprirsi a guardare realtà diverse.

amish_people

Gaddo Ferrini: Le Meravigliose Foto del Mondo che Non Conosciamo

0

 

Oggi voglio raccontarvi di Gaddo Ferrini e delle sue straordinarie foto.

Ferrini nasce ad Arezzo nel 1986 e si avvicina all’arte della fotografia in un momento particolare della sua vita, da allora ha un progetto in mente che è quello di girare il mondo per raccogliere immagini di culture e costumi che corrono il rischio di venir dimenticate per sempre.

Nelle sue foto troviamo i colori e la passione, le usanze e l’armonia di popolazioni, etnie che stanno scomparendo. Guardando queste foto si sente la magia, Ferrini riesce a catturare nei suoi scatti il calore della gente che immortala, dei paesaggi che “rapisce” con un click.