Home Tags Pakistan

Tag: pakistan

Acqua rubata ai poveri per darla ai ricchi

0

La sensazione di impotenza che si prova davanti alla grande impellenza dei bisogni primari di gran parte delle popolazioni del mondo può avere varie attenuanti come le condizioni climatiche e il contesto geografico che caratterizza le zone desertiche o a grande rischio sismico, ma quando nulla di questo giustifica carenze primarie come l’assenza d’acqua, allora il senso di impotenza si trasforma, doverosamente,  in indignazione. Nelle zone dell’India del Nord e del Pakistan si vedono spesso bambini che chiedono soldi e cibo, come accade in tutto il resto del paese e del sud est asiatico e come accade in Europa ed in Italia, anche se in una percentuale ridotta, ma da un po’ di tempo a questa parte la situazione è cambiata ed incominciano a chiedere acqua.

Musulmani uniti in una catena umana per proteggere i cristiani durante la messa

3

E’ accaduto domenica 6 ottobre a Lahore, in Pakistan.

Circa 300 persone musulmane  si sono unite tra loro per formare una sorta di scudo umano per proteggere i cristiani che stavano partecipando alla messa domenicale.

Lo scorso 22 settembre vi è stato un attacco terroristico contro le minoranze religiose e ben 100 cristiani sono stati uccisi. La catena umana è stata ideata per rispondere a questi atti di violenza, purtroppo frequenti nel territorio.

Un Mufti, autorità religiosa musulmana,  ha letto alcuni brani del Corano che trattavano di tolleranza e la pace e la lettura è stata applaudita dal sacerdote che stava celebrando la messa: entrambi si sono stretti la mano in segno di fratellanza.

Il discorso all’Onu di Malala, la sedicenne candidata al Nobel per la pace [Testo e Video]

0

Ferita in Pakistan Malala è ora candidata al premio Nobel per la pace per il suo impegno sui diritti umani. Leggete la storia di Malala che ha fatto il giro del mondo, e poi leggete  il suo discorso all’Onu e dite se non è destinata a fare grandi cose!

 

Cari fratelli e sorelle ricordate una cosa. La giornata di Malala non è la mia giornata. Oggi è la giornata di ogni donna, di ogni bambino, di ogni bambina che ha alzato la voce per reclamare i suoi diritti.