Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Nuova zelanda

Tag: nuova zelanda

La civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali

3

“La civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali” Mahatma Gandhi

Lo scorso maggio il Parlamento della Nuova Zelanda ha approvato un nuovo emendamento alla Carta Costituzionale per Benessere degli Animali. Nell’emendamento si riconosce esplicitamente che gli animali sono “esseri senzienti”, dotati pertanto della capacità di provare emozioni positive o negative, quali stress e dolore, e che come tali hanno diritto a essere protetti o salvati da situazioni di abuso, abbandono e violenza fisica o emotiva. L’emendamento include inoltre il divieto dell’impiego di animali per testare prodotti cosmetici.

sperimentazione_animale

La commovente storia del 12enne Louis Corbett, e il suo giro per il mondo prima di diventare cieco

0
Immagine da: www.passionetecno.com

Si chiama Louis Corbett ed è un ragazzo di 12 anni, il più giovane dei cinque figli della famiglia Corbett. Vive ad Auckland, in Nuova Zelanda, e la sua storia ha commosso il web.

Lo scorso anno, infatti, gli è stata diagnosticata una retinite pigmentosa che, da qui a qualche settimana, lo renderà completamente cieco.

La retinite pigmentosa, indicata anche con l’acronimo RP, è una malattia genetica degenerativa dell’occhio. Uno dei primi sintomi consiste nella riduzione della vista di notte fino alla cecità notturna.

Immagine da: www.passionetecno.com

Il progresso della patologia varia a seconda dei casi ma non tutte le persone affette da retinite pigmentosa perdono la vista definitivamente.

Nuova Zelanda: Spiaggiate 39 Balene Pilota

0

Ancora una strage di balene, 39 per l’esattezza, dovuto allo stranissimo fenomeno dello spiaggiamento. Non si sa quasi nulla su cosa spinga le balene e i cetacei in genere a spingersi a riva fino a trovare la morte. In questo caso può aver contribuito il luogo dov’è avvenuto il fatto: Farewell Spit, conosciuta anche come “La trappola per balene”, è una lingua di sabbia che delimita la baia Dorata nel sud della Nuova Zelanda.

Batterio nel Latte, può Uccidere nel Giro di 24 Ore

0

l batterio presente nel latte potrebbe causare botulismo, una intossicazione alimentare che può uccidere in 24 ore. Il latte sotto accusa è della ditta Fonterra, che solo negli ultimi giorni ha fatto sapere di aver venduto nel maggio scorso proteine del siero di latte concentrate prodotte in Nuova Zelanda a Cina, Malesia, Arabia Saudita, Thailandia e Vietnam. L’annuncio ha fatto scattare l’allarme in Cina, che ha subito bloccato le importazioni di latte in polvere dalla Nuova Zelanda.

A dare l’allarme è il premier neozelandese John Key che inoltre accusa Fonterra di non aver lanciato l’allarme in tempi brevi.

Energia solare al 100% in Nuova Zelanda

1

In Nuova Zelanda, e più precisamente a Tokelau, a settembre potrebbe accadere un fatto storico: 4000 pannelli solari riusciranno a dare energia a 1400 abitanti. Diventerebbe così la prima nazione al mondo ad utilizzare l’energia solare al 100%.

Tra poche settimane potrebbero spegnersi i generatori diesel e far posto ad un’energia più ecologica e sostenibile.

Un passo in avanti nel settore delle energie rinnovabili davvero non da poco. Un sogno che si avvera!

Marea Nera: si teme per il cargo incagliato al largo della Nuova Zelanda

0
cargo_rena

cargo_renaCapita spesso, quasi troppo spesso, e adesso è capitato nuovamente, in Nuova Zelanda. Al largo della bay of Plenty si è incastrata due giorni fa e adesso minaccia un disastro ambientale di vaste proporzioni. Si tratta della nave cargo Rena, registrata in Liberia ma di proprietà dell’armatore Greco Costamare Inc., è lunga bel 236 metri e trasporta ben 2.100 container ed ha nella stiva circa 1.700 tonnellate di carburante, che se iniziassero a fuoriuscire potrebbero creare un disastro ambientale di proporzioni enormi, anche se c’è la concreta possibilità di evitarlo. Infatti ecco la dichiarazione in merito del Ministro dei Trasporti del Governo Neozelandese Nick Smith “potrebbe diventare la peggiore catastrofe ecologica marittima degli ultimi decenni in Nuova Zelanda“.