Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Mandala

Tag: mandala

Mandala di Foglie per Rilassarsi a Contatto con la Natura

0
Mandala di foglie
Andy Goldsworthy Circles Leaves

Vi ho parlato molte volte dei mandala, delle loro origini e del loro significato (Mandala di Sabbia dei Monaci Tibetani: Storia e Cultura) ma oggi voglio farvi conoscere un modo tutto nuovo per creare dei mandala sfruttando la natura.

Siamo in autunno la stagione ideale per passeggiare nei viali, nei boschi o nei parchi e trovare tantissime foglie di colori e forme differenti con cui creare queste meraviglie, l’unico limite è la vostra fantasia.

Mandala personali: scopri qual è e come realizzare il tuo

0
mandala personali

Mandala deriva dal sanscrito, ve ne ho già parlato del loro significato e della loro storia, potete leggere dei Mandala di Sabbia dei Monaci Tibetani: Storia e Cultura e capire cosa significa e cosa rappresenta, ma forse non sapete che un mandala lo si può fare in mille modi diversi e non solo disegnandoli o colornadoli sulla carta o con la sabbia come fanno i monaci.

Vediamo insieme in quanti modi si possono realizzare dei mandala personali, ognuno di essi evocherà in voi qualcosa di magico che vi spingerà a creare il vostro personale cerchio spirituale.

I Magnifici Mandala di Pietra

I Magnifici Mandala di Pietra

0

Mandala di Pietra“Ogni più alto stato di coscienza è condizione di una visione del mondo. Ogni coscienza di basi e di intenti è, in germe, una visione del mondo. Ogni progresso nell’esperienza e nella conoscenza significa un passo ulteriore nello sviluppo della visione del mondo. Modificando l’immagine che egli si crea del mondo, l’uomo pensante modifica anche se stesso. L’uomo il cui Sole gira attorno alla Terra è diverso da quello cui la Terra è satellite del Sole”.

~ Carl Gustav Jung

Il termine mandala deriva da una parola in Sanscrito che significa “cerchio” ed è proprio dal centro del cerchio che viene emanata la forza, proiettandosi verso l’esterno, espandendosi ma rimanendo nel suo spazio.

Colorare un mandala: 9 benefici

5

Mi ricordo di una lettura sul libro di antologia delle elementari che mi aveva molto colpito da bambina.

Parlava di una bimba e di un imbianchino. Lui doveva ritinteggiare l’ingresso di una grande villa, lei era annoiata e voleva qualcuno con cui giocare.  La bimba si muoveva in continuazione: lamentandosi, facendo domande, toccando distrattamente e avidamente pennelli, rulli, secchi di colore, ostacolando il lavoro dell’imbianchino. Fino a quando l’uomo tracciò un cerchio sul pavimento per delimitare il raggio d’azione della bambina. Da lì la svolta: all’interno di quel confine magico la piccola, usando la sua fantasia, inventò un gioco meraviglioso che la coinvolse per l’intero pomeriggio.