Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Macelli

Tag: macelli

Rifugi per animali: il modo più autentico per conoscere il mondo animale!

0

maialefelice

Le associazioni animaliste sono ormai tantissime e, con l’aiuto di volontari e collaboratori, portano avanti indagini spesso lunghe e complesse con l’obiettivo di salvare e salvaguardare ogni specie animale dai maltrattamenti all’interno degli allevamenti o causati da “padroni” non molto affidabili.

Di conseguenza è stato necessario nel tempo dare vita a rifugi gestiti da volontari dove gli animali vengono ospitati per un tempo indefinito dopo essere stati messi in salvo da una morte certa.

Cina: tre monaci tibetiani arrestati per aver salvato 300 yak destinati al macello

0
Immagine da: serbiananimalsvoice.com

Le autorità cinesi hanno arrestato tre monaci tibetiani in provincia di Qinghai, in Cina, dopo che questi hanno acquistato e liberato 300 yak destinati al macello.

La religione dei buddisti tibetiani, infatti, invita a salvare gli animali dalla macellazione acquistandoli, per poi prendersi cura di loro: l’animale salvato si troverà poi a vivere o in una famiglia o nel monastero stesso.

E’ risaputo, infatti, che i monaci buddisti si sono sempre battuti per salvare gli animali e per aiutarli, anche se è sbagliato pensare che siano vegetariani.

Maltrattemento degli animali: il rapporto dell’Espresso

0

Leggevo i giornali su Internet quando mi è capitato sotto mano il Rapporto dell’Espresso del 18 Febbraio sul maltrattamento degli animali, l’ho trovato estremamente interessante e lo voglio condividere con voi, perchè tutti devono sapere di che orrori è capace l’essere umano:

Il trasporto avviene nella notte, sperando di non incappare nei controlli. Quaranta femmine di maiali di 250 chili l’uno stipati in un autocarro con graffi e morsi ovunque, qualche capo non aveva più la coda, mangiata dagli altri suini. In un altro carico due mucche con vistose necrosi abbattute nel più vicino macello per evitare ulteriori sofferenze. Sono gli “animali a terra”, che non sono più in grado di affrontare il viaggio in piedi perché hanno le gambe spezzate oppure perché sono in fin di vita. Questo è apparso agli occhi delle pattuglie della stradale di Verona, che hanno intercettato un trasporto maledetto a gennaio.

Cani uccisi e cucinati: accade quotidianamente in Cina

2

E’ tradizione cinese uccidere, cucinare e mangiare i cani. E’ un’abitudine consentita dalla legge.

Ѐ la città di Yulin, nella regione del Guangxi Zhuang, a essere il fulcro principale di questa pratica.

Il mondo si inorridisce di fronte a ciò. Sul sito www.cani.com si legge a tal proposito “nelle foto che circolano nel web si vedono poveri quattro zampe, tra cui anche parecchi gatti, portati ancora vivi nei locali, stipati in delle gabbie minuscole e in condizioni disumane. Una volta arrivati a destinazione, i poveri cani sono uccisi barbaramente, fatti a pezzi e poi cucinati davanti agli occhi degli acquirenti”.