Home Tags Israele

Tag: israele

Gaza prima e dopo la guerra

0
Gaza prima e dopo

Gaza prima e dopo

Gaza, o meglio Madīnat Ghazza, è la più grande città della Striscia di Gaza, è parte dei Territori palestinesi occupati e, a livello puramente teorico, amministrata dall’Autorità Nazionale Palestinese.

Gaza era una cittadina come tante, con un vita movimentata, cittadini allegri, colori, bancarelle, barche, spiagge, gente sorridente, bambini…. oggi Gaza la si può descrivere con una sola parola… GRIGIA.

Gaza 09

Refusenik: i pacifisti israeliani

0
refusenik israeliani

Sono 16 mila i riservisti che Israele ha richiamato nell’esercito; devono stare pronti ad entrare in guerra contro Hamas, sono obbligati a stare pronti a combattere, perché il servizio militare è obbligatorio e ai 186.500 soldati che compongono l’esercito.

A questi se ne possono aggiungere altri 445mila, sono i riservisti richiamati in servizio quando ci sono emergenze, emergenze di guerra.

Guerra in Palestina

I giovani non possono sottrarsi al servizio militare, sia che siano uomini sia che siano donne, due anni per quest’ultime e tre per i ragazzi. Sono esclusi solo gli arabi israeliani, chi è affetto da malattia mentale o incompatibilità fisica e gli ebrei ultraortodossi che devono studiare religione. Gli altri devono servire il loro paese e andar in guerra quando vengono chiamati al servizio, pena il carcere e l’interdizione dai pubblici uffici e l’accusa infamante di essere un “traditore”.

Donne Etiopi sterilizzate per entrare Israele

0

I contraccettivi iniettabili sono il metodo principale di pianificazione familiare in Africa sub-sahariana e hanno svolto un ruolo importante nel recente aumento della diffusione dei contraccettivi nella regione. L’Etiopia è il secondo paese più popoloso dell’Africa, con i più alti livelli di fertilità in zone rurali e tra le donne più povere e meno istruite. Le donne etiopi considerano i contraccettivi iniettabili il loro metodo preferito di contraccezione, non per questo devono essere costrette o ancor peggio imposto di nascosto.

Le donne Etiopi che emigrano in Israele vengono sottoposte a trattamenti medici contraccettivi forzati o fatti passare per normali vaccinazioni.