Home Tags Frutta di stagione

Tag: frutta di stagione

L’uva: una farmacia ambulante

0
Uva

Uva

La frutta di stagione è la migliore da consumare, anzi l’unica che andrebbe consumata. A fine Agosto, inizio Settembre e per tutto Ottobre arriva sulle nostre tavole la regina dei frutti: l’Uva.

Una vera è propria fonte di ricchezza questa infruttescenza, alcuni paragonano ogni singolo chicco d’uva a una piccola farmacia ambulante e non hanno torto.

L’uva è formata da frutti raggruppati a grappolo dove da un raspo di diramano i vari acini, che sono a seconda del tipo di una verde giallognolo o rosa violaceo.

Febbraio: frutta, verdura, ricette e leggende

0

Mangiare frutta e verdura di stagione ha un senso ed è coerente con un impegno etico-ambientale e con il rispetto per la propria salute, ma è vero che ultimamente non è cosi facile e scontato sapere qual’è la frutta di stagione, a volte siamo ingannati da quello che si vede nei supermercati e su banchi dei mercati.

Febbraio, il freddo mese dell’anno che segue al caos portato da gennaio, che prende il nome da Giano bifronte, il mese che i celti dedicavano a Brigit la dea dai poteri guaritori, il mese più corto dell’anno che negli antichi calendari non esisteva, dedicato dagli antichi celti e dai romani alle purificazioni e poi dedicato ai fasti carnevaleschi, è un mese ricco di verdura e tuberi, troviamo: barbabietola rossa, broccolo, cicoria, carote, sedano,fagioli, zucca, radicchio, finocchio, cavolfiore,carciofo,porro,cavolo verza,rapa.

La frutta d’autunno. Perché consumare frutta di stagione

0

 

Immaginate un giardino, ricco di alberi e fiori, poi immaginate questi alberi carichi di frutta, dolce e succosa, pronta per essere mangiata, una sorta di Eden del benessere, immaginate i colori della frutta matura. Ecco ora immaginate di trasportare questo giardino nel frigo di un qualche magazzino dove sono stipate e conservate le grosse produzioni ortofrutticole, cambiate il colore alla frutta, da matura a poco più che acerba e riponetela in casse che saranno poi, a loro volta, riposte nelle celle frigorifere del magazzino. Questo è quello che accade alla maggioranza della frutta che troviamo sul mercato ( non al mercato, dove, al contrario capita spesso di trovare piccoli rivenditori che gestiscono imprese familiari e garantiscono frutta di stagione e maturata naturalmente).