Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Colori

Tag: colori

“Nila Colori”: l’azienda che produce acquerelli naturali preparati artigianalmente

0
Nila Colori” è una piccola azienda artigianale che produce prodotti di alta qualità difficilmente trovabili altrove:  acquerelli naturali preparati artigianalmente.
Più che dei semplici acquerelli si possono definire dei veri e propri strumenti professionali che l’artista o anche il semplice bambino può usare nei suoi lavori: miscugli naturali della terra e della natura si fondono per dare vita a colori dalle sfumature decise, veritiere e meravigliose… una vera e propria magia!
Creare con questi colori rende l’artista consapevole del proprio materiale e lo mette in contatto con la Terra: condizione necessaria per poter collegare la propria anima al mondo e rendersi mezzo per esprimere se stesso tramite il colore!
Curiosa l’origine e il significato del nome dell’azienda: “Nila” è infatti il nome sanscrito che indica l’indaco, il pigmento blu notte che in India viene estratto da una pianta particolare. Un nome che si rifà quindi alle antiche tradizioni dell’India dove i colori delle spezie, delle stoffe e dei pigmenti rimangono impressi negli occhi e nel cuore di chi ha visitato questo bellissimo Paese.
“Nila Colori” fabbrica direttamente i suoi colori estraendoli dalle piante e dalle terre minerali e utilizza come legante a base completamente vegetale una miscela di gomme (principalmente gomma arabica di tipologia Kordofan, la più trasparente e purificata) e glicerina. Partendo da queste basi naturali vi è stato poi nel corso degli anni un accurato studio per poter giungere ad un prodotto di assoluta qualità: i colori ottenuti sono quindi il risultato di ricerche, prove ed esperimenti che li rendono unici e densi di significato.
 
I prodotti di questa piccola azienda dai grandi ideali sono perle rare, soprattutto pensando che il mercato degli acquerelli è un mercato che si basa principalmente su colori ottenuti in modo chimico.
Carlo Ferrara è l’ideatore di questo bellissimo progetto. Queste le sue parole che lo descrivono:
“Credo che non si possa prescindere dalla Terra da cui nasciamo e dalla storia che ci ha preceduto, pena l’inserimento di un’alienazione nell’animo e la perdita di senso di ogni azione che svolgiamo; ed il complesso delle azioni costituisce in fondo la vita. L’artista possiede solitamente una sensibilità tale per cui sente più della gente comune la necessità di ricomporre la frattura e di riaffondare le proprie radici, ed in questo tende ad anticipare i tempi. Nell’ambito dell’industria del colore si è creata una frattura tra un passato ricco di storia e la modernità nella seconda metà del XIX secolo, iniziata con la sintesi dei colori all’anilina e proseguita fino all’epoca attuale. In questo caso la tecnologia ha portato grossi vantaggi economici, offrendo colori brillanti a basso costo, sicuramente ottimi per l’industria, ma contemporaneamente si è perso l'”anima” del colore e delle sue radici.”
 
E proprio per questo motivo è nato “Nila Colori”, per poter riconquistare l’anima del colore e darla in mano all’artista che può farla rivivere nelle sue opere!
Andate a visionare il sito www.nilacolori.com per ammirare gli acquerelli ed i pigmenti disponibili e per conoscere maggiormente l’azienda, i suoi ideali ed i suoi progetti futuri!
E se volete essere sempre aggiornati sulle attività di “Nila Colori” iscrivetevi anche alla sua pagina FaceBook www.facebook.com/nilacolori
Immagini by Nila Colori
 Articolo sponsorizzato

Mandala di Foglie per Rilassarsi a Contatto con la Natura

0
Mandala di foglie
Andy Goldsworthy Circles Leaves

Vi ho parlato molte volte dei mandala, delle loro origini e del loro significato (Mandala di Sabbia dei Monaci Tibetani: Storia e Cultura) ma oggi voglio farvi conoscere un modo tutto nuovo per creare dei mandala sfruttando la natura.

Siamo in autunno la stagione ideale per passeggiare nei viali, nei boschi o nei parchi e trovare tantissime foglie di colori e forme differenti con cui creare queste meraviglie, l’unico limite è la vostra fantasia.

Decorare Casa in Autunno: Tante Idee da Scoprire

0
Decorare casa in autunno

La stagione autunnale è una delle più colorate, dai gialli ai rossi passando per gli arancioni, la natura spruzza bagliori sulla sua tela e noi non possiamo che restarne affascinati.

Purtroppo la magia dell’autunno dura poco, nebbia e pioggia si fanno più insistenti e le passeggiate nei viali colorati si vestono di malinconia, ma non per questo si deve rinunciare al calore di questa stagione, ecco alcune idee per decorare casa in autunno portando quei toni caldi al riparo dalle perturbazioni.

L’occorrente per decorare lo fornisce quasi tutto la natura, pigne, zucche, foglie, rami, bacche, frutti, ma per assemblare il tutto serviranno corda, rafia, colla a caldo, forbici, vasetti, piatti….

Esercizi Montessori: ecco come i colori affascinano i bambini!

0
Immagine by Manuela Griso

La nostra pausa è terminata… le feste sono passate, noi abbiamo potuto metabolizzare le varie attività suggerite per i sensi dei nostri bambini e siamo giunti al termine di questo lungo viaggio che oggi ci porterà a vedere gli “ultimi” esercizi che affascinano gli occhi dei bambini.

Per cominciare ci immergiamo nel meraviglioso mondo dei colori che da sempre attraggono grandi e piccini…

LE SPOLETTE DEI COLORI

spolete-colori-MontessoriUna prima scatola è composta da i tre colori primari: Rosso, Giallo e Blu o meglio, per i più esperti , Giallo, Magenta e Ciano ovviamente in doppio esemplare.

Colori a dita fai da te: 3 ricette semplici e veloci

0
Colori per le dita fai-da-te

“La creatività è in ciascuno di noi. Per meglio dire era in ciascuno di noi, quando eravamo piccoli. Nei bambini la creatività è un elemento universale. Fra gli adulti è pressoché inesistente. Il grande problema è di riuscire a sapere che cos’è accaduto di quest’immensa, universale risorsa umana, un problema attuale, che costituisce l’oggetto della nostra ricerca.”
~ Harold Anderson ~

I bambini hanno bisogno di esprimere la loro arte, il modo migliore di farlo per loro è il colore, tutti i bambini sono attratti dai colori, a loro piacciono i colori primari, forti e decisi, blu, rosso e giallo sono sufficienti per creare tutti i colori del mondo (ricordo che il bianco non è un colore ma è assenza di colore).

Immagini d’autunno: colori caldi e dolci poesie

0
immagini d'autunno

Stiamo per entrare nella stagione dei colori caldi e delle temperature fredde, e alcuni luoghi sembrano prendere vita, animarsi di spiriti magici. Sono le immagini d’autunno che cambiano le prospettive, la natura vista come una tela e un pittore un po’ folle che ad ogni stagione cambia la sua tavolozza e regala ogni volta quadri diversi dello stesso soggetto, nuove emozioni e nuove sensazioni.

Nella pianura gli alberi brillano
con un ultimo sfarzo:
scintillano d’oro e di rame,
splendore di bronzo e di legno.
I piedi dei buoi sprofondano
nell’umida terra,

le grigie montagne spariscono
nel fumo.

Nazim Hikmet 

11 Foto della natura che mostrano dei colori mai visti

0
Foto della natura

Le foto della natura a volte mostrano una realtà magica, che va al di là dell’umana comprensione. Una fotografia è qualcosa che cattura un istante, le emozioni che regalano le foto in bianco e nero sono uniche, ma quando davanti all’obiettivo della macchina fotografica troviamo uno scenario ricco di colori, come una tela con pennellate intense di colori sgargianti, allora non si può non rimanerne affascinati.

Queste foto della natura che vogliamo condividere con voi ritraggono dei paesaggi naturali degni dei migliori pittori al mondo.

Gli impressionisti come Claude MonetPierre-Auguste Renoir o Jacob Abraham Camille Pissarro non avrebbero saputo creare paesaggi più belli neppure sfruttando tutta la varietà delle loro tavolozze.

L’arte di Mele, il Bambino che Disegna con l’Anima [Video]

0

Questa è la storia di Emanuele Campostrini, “Mele”, di sei anni con una malattia dal nome impronunciabile «encefalopatia epilettica farmacoresistente con componente spastico-distonico-discinetica, ipotonia assiale grave, tetraplegia aposturale, deficit del complesso I della catena respiratoria mitocondriale»… e si è anche lunghissima e senza un acronimo che possa semplificarne l’esplicazione.

Praticamente Mele soffre di una malattia metabolica che non gli permette di di compiere nessuna azione da solo, non può giocare, non può mangiare, e riesce a stare seduto solo grazie ad una poltroncina fatta su misura per lui ed è proprio su di essa che Mele riesce a dipingere ed esprimere se stesso.

Ecco Come Vedono i Gatti

0

Avete mai pensato a come il nostro amico felino, dal più piccolo al pù grosso leone o tigre, possa vedere il nostro mondo? Cosa vede quando gironzola per le vie o quando acciambellato sul divano ci osserva furtivo mentre ci aggiriamo per la casa?

A svelarcelo è il blog MyDeals  che oltre a proporre delle immagini con vista uomo e vista gatto spiega anche tante cose ineteressanti… e tutte documentate con tanto di fonti e pareri veterinari.


I gatti hanno un campo visivo di 200 gradi mentre gli esseri umani di 180 gradi.