Ambiente
Primo piano
Scelte Quotidiane
Soluzioni Ecologiche

Gli assorbenti ecologici: un dovere di ogni donna

Di Elena Bernabè - 19 Settembre 2011

Ultimamente si parla tanto dei pannolini lavabili per i bambini e di come essi riescano a risolvere il problema dell’inquinamento dovuto ai pannolini usa e getta. Ma la questione degli assorbenti che utilizzano le donne durante il ciclo mestruale è un argomento ancora poco diffuso.
Eppure anch’essi sono una fonte di inquinamento notevole: il loro smaltimento, come quello dei pannolini infantili usa e getta, richiede oltre 500 anni!
Esiste, quindi, una soluzione agli usuali assorbenti usa e getta?
Le soluzioni ci sono, forse sono poco conosciute oppure spaventano alla prima impressione ma vi assicuro che i vantaggi nell’usare assorbenti ecologici superano di gran lunga le apparenti difficoltà.
Un’alternativa che si avvicina molto a quella dei pannolini infantili lavabili sono appunto gli assorbenti lavabili: ne esistono di molti materiali e di molte tipologie. Comprendono delle buste che racchiudono quelli sporchi ed una volta a casa basta lavarli a mano o in lavatrice. La nostra pelle sarà quindi finalmente a contatto con materiali naturali e non tossici ed inquinanti. Anche il risparmio economico è notevole: basta acquistarne il numero giusto per avere il ricambio ma poi ogni assorbente viene riutilizzato pulito svariate volte.
Una soluzione molto diversa dagli assorbenti usuali usa e getta ma completamente non inquinante è la coppetta mestruale: è una coppetta di silicone da inserire internamente (è un pò come gli assorbenti interni). Una volta colma la si estrae e la si svuota, poi si risciacqua e si rinserisce. Dal punto di vista dell’igiene personale non dà problemi perchè tra un ciclo e l’altro la si fa bollire per disinfettarla. Solitamente viene consigliata alle donne che hanno molta famigliarità con il proprio corpo e che sono abituate all’uso degli assorbenti interni.
Ma il passaggio dagli assorbenti esterni usa e getta a quella degli assorbenti ecologici può avvenire gradualmente: è possibile infatti inizialmente utilizzare anche degli assorbenti biodegradabili al 100% che mantengono l’apparenza degli assorbenti abituali ma inquinano molto meno.
Insomma la possibilità di rispettare noi stessi e l’ambiente anche durante le mestruazioni è possibile: come ogni cambiamento anche questo necessita di informazione, esperimento e buona volontà!
 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)