Contenitori per orto fai da te, 8 idee da copiare per realizzare con le proprie mani orticelli originali a basso costo. L’arrivo della primavera suscita il desiderio di stare all’aria aperta, a stretto contatto con la natura. Quale miglior modo per farlo se non dedicandoci alla coltivazione di piante da orto, che ben presto ci ripagheranno di tanta pazienza e amore con profumi aromatici e squisite verdure.

Non solo, perché un orto, piccolo o grande che sia, regala emozioni, oltre che prodotti sani e naturali. Ma se un tempo era prerogativa di chi viveva circondato dal verde, oggigiorno è davvero alla portata di tutti, anche in città. Basta ingegnarsi un pochino per realizzare in poche mosse orticelli da disporre sul balcone o in terrazzo, ricorrendo a materiale di riciclo. Contenitori per uova, barattoli di yogurt, pneumatici, qualunque cosa può rivelarsi utile allo scopo, purché riadattata con fantasia. Ecco allora 8 idee da copiare.

1- Contenitori dello yogurt

contenitori-per-orto-fai-da-te
Chi l’avrebbe mai detto che un banale barattolo dello yogurt potesse trasformarsi in un originale semenzaio fai da te. Basterà realizzare dei piccoli fori sul fondo, utili per lo scolo di acqua in eccesso, quindi inserire nel barattolo il terriccio e i semi prescelti, considerando preventivamente le dimensioni della pianta.

2- Gusci delle uova

semenzaio-fai-da-te
Persino i gusci delle uova possono trasformarsi in piccoli contenitori per orti fai da te, con il vantaggio della biodegradabilità. Rompete l’uovo e recuperate le due metà, inferiore e superiore, riempiendole con terriccio e semini di salvia, basilico, finocchietto o dragoncello. Sistemateli in un contenitore per uova oppure negli appositi gadget da cucina. Il risultato sarà un delizioso orticello aromatico.

3- Contenitori delle uova

semenzaio-uova
Se i gusci tornano utili, altrettanto vale per i contenitori delle uova, ideali per creare semenzai di tutti i tipi. Gli involucri di cartone sono certamente i migliori poiché biodegradabili, l’unico svantaggio rispetto alla plastica è la permeabilità. Anche in questo caso sarà sufficiente riempirli con terriccio e procedere con la sistemazione dei semini.

4- Cassette della frutta

orto-cassetta-frutta (1)
Le cassette della frutta sono ormai un must del riciclo creativo e anche in questo caso, si rivelano utilissime. Procuratevi una cassetta di legno, rivestitela internamente con un telo di juta sopra il quale adagerete un telo di plastica. Fissate il rivestimento con una pinzatrice e praticate due fori, con l’aiuto di un coltello, sul fondo della plastica. Versate nella cassetta uno strato di argilla espansa e uno strato di terriccio. A questo punto non resta che inserire le piantine prescelte.

5- Bottiglie di plastica

semenzai_bottiglie_di_plastica
Le bottiglie di plastica sono ovunque e spesso ce ne sbarazziamo con disinvoltura, del tutto ignari di quanto possano rivelarsi utili. Come contenitori fai da te per orti sono ideali, facili da reperire e semplici da realizzare. Tagliatele a metà e recuperate la parte inferiore, bucherellandola con l’aiuto di un coltello. I fori serviranno allo scolo dell’acqua in eccesso. Riempite la bottiglia così ottenuta con terriccio e voilà, non resta che inserire i semi.

6- Bancali di legno

Come-utilizzare-i-pallett-per-creare-un-orto-verticale
I bancali di legno, sempre più in voga nell’arredamento fai da te, sono contenitori ideali per orti verticali. Basterà rivestire la faccia inferiore e i lati del pallet con un telo di juta, quindi inserire nelle cavità il terriccio e piantarvi semi a scelta. Non resta che appoggiare il bancale su una parete esposta al sole e prendervi amorevolmente cura dell’orticello annaffiandolo con regolarità.

7- Secchiello per orto

orto-secchielli
I secchielli ultimamente vanno molto di moda, sono infatti diventati a tutti gli effetti elementi decorativi, perfetti per cucine dallo stile country o vagamente rustiche. Basta davvero poco per trasformarli in eleganti contenitori per orto, è sufficiente riempirli con terriccio e inserirvi le piantine prescelte, meglio se aromatiche.

8- Pneumatici colorati

orto-pneumatici
Ebbene sì, anche i pneumatici possono rivivere sotto forma di orti fai da te. Puliteli, verniciateli del colore preferito, inserite al loro interno un telo di plastica fissandolo sui lati. Bucherellate il telo sul fondo, inserite il terriccio e le vostre piantine preferite.

Laura De Rosa

www.laforestaincantatadesign.com