Idee riciclose
Primo piano
Riciclo

Come riciclare pantaloni vecchi

Di Valeria Bonora - 10 Ottobre 2014

Tutti abbiamo nell’armadio un paio di jeans che non vanno più bene, sempre troppo larghi o troppo stretti, con un taglio che non piace più, con la cerniera che non funziona e così nell’attesa che vadano di nuovo bene, che tornino di moda, sono lì nel fondo al guardaroba a prender posto.

Ma allora perché non trasformarli in qualcosa di completamente diverso? Con un paio di forbici, una macchina da cucire, della colla a caldo, qualche nastro, bordura o bottone, possiamo realizzare qualcosa di assolutamente più utile e ricicloso proprio come piace a noi!

Di seguito alcuni spunti e suggerimenti di come riciclare pantaloni vecchi per la realizzare borse, custodie, contenitori, portapenne, grembiuli tutti meravigliosi e facili da fare.

come riciclare pantaloni vecchi

Con metà pantalone si può fare un porta tablet con tanto di tasche per cavi, telefono, cuffiette. Tagliate e poi ricucite dal dentro ed è fatta!


come riciclare pantaloni vecchi

Scucite la cucitura interna dei pantaloni, tagliateli appena sotto al cavallo e cucite le due gambe aperte nel mezzo, sagomate la stoffa ottenuta e aggiungete le tasche che avrete tolto dal retro. Un cordoncino al collo e due per legare dietro!


come riciclare pantaloni vecchi

Tagliate via le gambe e cucite sulla circonferenza un pezzo di stoffa colorata e cucitene il fondo. Agganciate due maniglie ai passanti e la borsa è finita!


jeans

Recuperate le tasche e cucitele su un pannello fatto con le gambe aperte e cucite insieme. Appeso al muro è utile per metterci tantissime cose!


come riciclare pantaloni vecchi

Riciclare i pallet e farci una sedia, e con le gambe dei pantaloni si può fare l’imbottitura!


images

Portacellulare realizzato solamente tagliando una tasca.


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le borse per la spesa? Basta tagliare le gambe e cucire il fondo!


riciclo-creativo-jeans4

Con un pezzo di una “gamba” si può fare un portamatite da arrotolare e portare sempre con se.


625690_430587076980752_1507800509_n

Il dietro diventa un simpatico grembiulino con tasche! Aggiungete passameria, fiori e bottoni per decorarlo.


100_4271

Tagliate una gamba al pantalone, chiudere le due estremità e inserire una cerniera e il porta penne è pronto.


blogger-image--1463586911

Cosa ne dite di un cuscino porta telecomando? E’ facile, tagliate il retro dei pantaloni e cucitelo sopra ad una gamba aperta, imbottite e chiudete.


porta-telecomando

ritagliando solo le tasche e applicando due bretelle possiamo fare un simpatico porta telecomandi per il divano!


borsellino

Con un bel bottone che fa da chiusura e decorazione, possiamo realizzare la copertina di un diario.


come riciclare pantaloni vecchi

Tagliate nel senso della lunghezza tutte le cuciture doppie dei jeans, in modo da ottenere delle strisce di stoffa spesse larghe circa un centimetro e poi con l’aiuto della colla a caldo arrotolate le strisce stringendo bene. Il sottopentola sarà finito quando avrà il diametro che vi occorre! Fissate con un punto di colla la fine e se volete bordate con della passamaneria di vostro gusto.


borsa-di-jeans-620x350

Borsa semplicissima ma di grande utilità!





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)