Lupo singhiozzo

Che fastidio quando il singhiozzo ci coglie all’improvviso, sostanzialmente è una contrazione ripetuta e involontaria del muscolo diaframma. Ci sono vari motivi per il quale il singhiozzo può venire, ad esempio per una repentina dilatazione dello stomaco, per un brusco sbalzo di temperatura o per l’ingerimento non corretto di un liquido, in ogni caso inizia il sobbalzare del corpo e l’emissione di strani versi!!!

Quando però il singhiozzo viene ad un cucciolo di lupo la cosa è davvero tenera da vedere. Il lupo può emettere moltissimi vocalizzi oltre al tipico ululato a cui tutti siamo abituati. Gli esperti del Wolf Conservation Center di New York (WCC), hanno ripreso un cucciolo di otto settimane, chiamato Nikai, che è stato colto  di sorpresa da questo fastidioso disturbo.

Lupo singhiozzo

Nikai è accolto in una struttura che si occupa della conservazione dei lupi e il ruolo che occupano nell’ambiente e cosa l’uomo può fare per la salvaguardia della specie.

Di seguito il tenerissimo video del lupo col singhiozzo.

Il lupo (Canis lupus) è un canide, presente nelle zone remote del Nordamerica, Eurasia e Nordafrica. Il lupo si distingue dagli altri membri del genere Canis per le sue maggiori dimensioni e per il suo muso e le orecchie meno appuntite. Il suo mantello invernale è lungo e folto, di colore prevalentemente grigio variegato. Alcuni esemplari presentano anche mantelli bianchi, rossi, bruni o neri.

Esso si è perfettamente adattato alla caccia grossa, la sua natura gregaria e il suo linguaggio del corpo avanzato fanno di questo animale uno dei più evoluti. È l’unico Canis che vive sia nel vecchio che il nuovo mondo. Fu anche il primo animale e l’unico grande carnivoro a essere addomesticato dagli uomini.