Archivio : ottobre, 2016

La patata: mille virtù…ma occhio alla solanina!

Buonissima, nutriente, economica, adattabile alle differenti condizioni pedoclimatiche, facile da coltivare e conservare e commestibile fino all’85%: la patata è un alimento dalle infinite qualità, il quarto più diffuso in tutto il mondo dopo mais, grano e riso. Non a caso le Nazioni Unite proclamarono il 2008 come anno internazionale di questo prezioso cibo, sottolineando la sua importanza nella lotta contro la fame e la povertà. Che dire poi della Nasa, che in collaborazione con l’International Potato Centre (CIP) sta progettando delle serre per coltivarle addirittura su Marte?

Borrowed Time il Corto per Adulti della Pixar

Borrowed time” il cui significato è tempo prestato, regalato, è un corto dedicato agli adulti diretto, scritto e animato da Lou Hamou-Lhadj e Andrew Coats; questi due animatori della Pixar ci hanno messo quasi 5 anni per realizzarlo perché lo hanno fatto nei ritagli di tempo ma quello che hanno tirato fuori dalle loro tavolette grafiche è qualcosa che tocca il cuore, sei minuti di puri ricordi, gioia e dolore che si mischiano e che solo chi ha già vissuto un po’ di vita può capire, perché i cartoni animati non siano più solo per bambini ma anche per adulti.

Borrowed time

Il Piano di Studi di una Prima Classe Elementare Steineriana

La mia bimba frequenta la prima classe di una scuola steineriana. Chi non conosce la pedagogia Waldorf ci pone tantissime domande sulla didattica, sull’aula, sui maestri. Incuriosisce molto questo modo diverso di fare scuola e giustamente ci si chiede cosa c’è di diverso rispetto al metodo tradizionale.

Tutte le scuole italiane hanno stilato un documento importantissimo chiamato PEI, Progetto Educativo d’Istituto, nel quale si ritrovano gli obiettivi, i valori e le modalità per raggiungerli di ogni scuola.

Segno zodiacale dello Scorpione: le caratteristiche

Il segno zodiacale dello Scorpione in astrologia, che va dal 23 ottobre al 21 novembre, è un segno fisso d’Acqua governato da Plutone, Dio dei Morti, e Marte, istinto di vita, associato alla trasformazione. La natura in questo periodo dell’anno si comporta in modo simile, non è ancora in letargo ma si avvia verso il ritiro, i semi destinati a fiorire in primavera vengono piantati sottoterra come fossero defunti, il cui destino è rinascere in forma diversa. Si tratta quindi di una Morte/rinascita, quella che lo Scorpione è chiamato a vivere nella sua esistenza.

Orionidi le Stelle Cadenti D’autunno e la Leggenda Di Orione

Le Orionidi non sono stelle comete ma uno sciame meteorico generato dal passaggio della Terra nella scia della cometa di Halley; questo sciame è visibile tra 2 ottobre e il 7 novembre, con la massima attività intorno al 20-23 di ottobre e quest’anno il punto massimo di visibilità sarà proprio stasera, il 21 ottore quando sarà possibile osservare fino a 25/30 meteore l’ora.

Il nome Orionidi deriva dal fatto che il punto dal quale sembrano partire le meteore si trova in una zona intorno alla costellazione di Orione; la prima volta che fu visto lo sciame fu nel 1839, da E.C. Herrick del Connecticut,ma solo il 18 ottobre 1864 venne condotta un’osservazione attenta dello sciame da Alexander Stewart Herschel il quale stabilì che la pioggia di meteore si originasse  a est della costellazione di Orione, non lontano dalla stella Betelgeuse.

Halloween/Samhain: i rituali per festeggiarlo

Samhain o Halloween, corrispondente al Capodanno celtico e al nostro Ognissanti, è un momento di passaggio molto importante, che segna la fine della stagione verde e l’inizio della vita del seme, custodito nel terreno.

Simbolicamente questo è il tempo ideale per ritirarsi nel buio, che a differenza di quanto si crede è fecondo. In quanto tale è anche il momento adatto per investigare la propria interiorità privandoci di tutto ciò che è apparenza, esteriorità. Samhain segna l’inizio del semestre oscuro, si porta a termine ciò che ancora non è stato concluso, si saldano eventuali debiti e si riscuotono eventuali crediti. In questo giorno così particolare il velo che separa il mondo dei morti da quello dei vivi si assottiglia e per questo è più facile avvistare gli spiriti e comunicare con loro, ed è anche il momento ideale per onorarli, disponendo alimenti davanti alla porta, preparando altari votivi e disponendo sedie ove farli accomodare. Il dio Dagda e la dea Morrigan sono i patroni della festa.

Quartiere Coppedè: un angolo da fiaba della Capitale

Suggestivo, fantasioso, eclettico e sfarzoso: con questi quattro aggettivi potremmo definire il quartiere Coppedè a Roma, un angolo elegante e pittoresco della Capitale, meno conosciuto rispetto alle principali attrazioni della Città Eterna.

Creazione artistico-architettonica tra le più innovative di inizio Novecento, è un luogo incantevole che sorge nel quartiere Trieste-Salario, tra piazza Buenos Aires e via Tagliamento. Si tratta di un complesso di sette fabbricati, dieci palazzine e 18 villini con fulcro centrale in piazza Mincio, progettato dall’architetto, scultore e decoratore fiorentino Gino Coppedè (1866-1927), su commissione della Società Anonima Edilizia Moderna. Il risultato? Un insediamento di circa 30mila mq caratterizzato da un incredibile mescolanza di stili architettonici, dal Liberty all’Art Déco, al neogotico, al barocco, al manierismo fino all’arte greca (non a caso riconducibile alla corrente del Neoeclettismo), che vide la luce negli anni dal 1915 al 1927 e ancora oggi immerge i visitatori in un’atmosfera fiabesca e surreale, tra archi, fontane, torri, loggiati, vetrate, balconi, stucchi, fregi e un’infinita serie di decorazioni multicolori.

Il meraviglioso e magico mondo dei semi

I semi sono presenti nella nostra vita anche se spesso non li notiamo. Pensiamo a quanti ne gettiamo via ogni giorno quando cuciniamo e mangiamo: semi di mela, pera, limone, peperone, zucca, melone.

Per i bambini, i semi sono piccoli tesori. Trovo che l’idea stessa del seme sia meravigliosa: un minuscolo nocciolo che racchiude la vita, se lo mangiamo ci nutre (semi di zucca e di girasole, di lino, di chia, di sesamo, e tutta la varietà dei cereali….), se li affidiamo alla terra germogliano, affondando radici nel terreno e innalzano minuscoli rami verdi verso il cielo.

semi

Pole Dance: i Benefici Psico-Fisici Di Uno Sport Sensuale

La Pole Dance affonda le sue radici in diverse ere e culture, molti pensano possa derivare dal palo cinese o nel Juedixi un’antica forma di ginnastica divenuta famosa nella dinastia Han, altri invece la associano allo Kyokuzashi, uno spettacolo organizzato dalla compagnia circense di Richard Risley nel marzo 1864, in Giappone, dove alcuni uomini saltavano attraverso lanterne di carta su pali in legno [Fonte Libro Professor Risley and the Imperial Japanese Troupe].

Pole Dance

Fermarsi a guardare il cielo almeno una volta al giorno

E’ sempre lì, sopra alle nostre teste. Non possiamo coprirlo con cemento o palazzi, eppure non diamo al cielo la giusta attenzione. E’ immenso, infinito, è dappertutto, ci sovrasta e noi neppure lo vediamo.

Quante volte durante il giorno vi fermate a guardarlo? Il più delle volte lo guardiamo di sfuggita mentre siamo in auto o tuttalpiù ci accorgiamo di esso durante un particolare tramonto o quando la luna piena ci attira a sé. E facendo così ci perdiamo tutto il suo potere, tutta la sua meraviglia, tutti i messaggi che vuole inviarci.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655