Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Vaccinazioni

Tag: vaccinazioni

Allarme Poliomelite: ma è davvero così?

0

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha decretato l’allerta a livello mondiale per la diffusione della poliomelite.

Ma in cosa consiste questa malattia? Si legge su wikipedia:

La poliomielite, spesso chiamata polio o paralisi infantile, è una malattia acuta, virale, altamente contagiosa che si diffonde da individuo a individuo principalmente per via oro-fecale. Il termine deriva dal greco poliós (πολιός), che significa “grigio”, myelós(μυελός), che si riferisce a midollo spinale, e il suffisso -itis, che indica l’infiammazione.

Sebbene circa il 90% delle infezioni da polio non causino sintomi, gli individui affetti possono presentare una serie di condizioni se il virus entra nella circolazione sanguigna. In circa l’1% dei casi, il virus penetra nel sistema nervoso centrale, dove colpisce di preferenza i neuroni motori, portando a debolezza muscolare e paralisi flaccida acuta. A seconda dei nervi coinvolti, possono presentarsi diversi tipi di paralisi.

Vaccino Hexavac Finisce in Parlamento: Richieste delle Verifiche Libere da Conflitti d’Interesse

0

E’ il partito M5S che porta il vaccino esavalente in parlamento per valutarne l’effettiva efficacia, che fino ad ora non sembra si sia rivelata tale.

I senatori Romani, Taverna, Simeoni, Fucksia, Bencini e Bottici chiedono, con l’Atto n. 4-01535 – pubblicato il 22 gennaio 2014, nella seduta n. 173, al Ministro della Salute di valutare i rischi del vaccino Hexavac e di rendere informati i genitori sul rischio di una seconda somministrazione senza una corretta valutazione immunologica del bambino; di seguito il testo integrale dell’intervento:

Premesso che:

Maxi risarcimento per una bimba uccisa da un vaccino

1

E’ stato riconosciuto colpevole il Ministero della Salute per la morte di una bambina pesarese di 4 mesi morta il 7 Febbraio del 2003 dopo che era stata vaccinata.

Il giudice ha riconosciuto la correlazione tra il vaccino esavalente a fatto dalla piccola e la sua terribile morte. La sentenza è stata emessa dal giudice del lavoro Vincenzo Pio Baldi.

Il maxi risarcimento ammonta a  200mila euro, più un vitalizio di circa 700 euro al mese, più un ulteriore indennizzo ancora da quantificare, oltre agli arretrati calcolati dalla vaccinazione ad oggi.  Tantissimi soldi, ma mai abbastanza per colmare una così terribile perdita.