Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Sostegno

Tag: sostegno

Persone terapeutiche: 7 modi di nutrire l’anima di chi le incontra!

0

Le persone terapeutiche sono portatrici di buone vibrazioni

La persona terapeutica è quel genere di persona che, anche senza dire nulla, riesce a farti sentire bene e al tuo agio. A volte avrai anche l’impressione che basta starle vicino per ricaricare le tue batterie. Al suo fianco, la vita ha un altro sapore: si ha più coraggio e volontà, si torna a sorridere alla vita; è come se la sua presenza ti nutrisse il cuore.

Ma qual è il segreto delle persone terapeutiche? Cosa hanno di particolare?

Anche le persone forti piangono

0
persone forti piangono

Una persona forte non crolla, non si arrende, trova sempre una soluzione; una persona forte è quel tipo di persone che ti tira su nei momenti più difficili, ha sempre la risposta giusta da dare e soprattutto sa badare a se stessa; una persona forte non chiede mai aiuto perché non ne ha bisogno: se aiuta sempre gli altri, come potrebbe avere bisogno di aiuto?

Tutto ciò che ho scritto qua su è falso, anche se la maggior parte delle persone lo pensa realmente.

La solitudine delle persone forti

tristezza e dolore

Consolare vuol dire essere presenti e non giudicare

0
confortare

“Non c’è migliore medicina, per chi è nel dolore, della parola di conforto di un amico sincero.”
— Euripide

Molti di noi si trovano in difficoltà quando qualcuno che ci è caro necessita della nostra presenza e di essere confortato. Consolare è difficile: può capitare di non saper cosa dire, cosa fare, a volte può capitare di sentirsi impacciati nell’abbracciare una persona che si trova nel bisogno.

Il sostegno agli abitanti di Newtown arriva dai cani

0

Dopo la terribile tragedia di Newtown, sono tanti i sostegni per le famiglie che hanno perso i loro bambini e i loro cari nella nella strage di Sandy Hook, la scuola locale, in cui sono state uccise 26 persone di cui 20 bambini.

Da Chicago sono partiti 10 Golden Retriver e hanno fatto un viaggio di 800 miglia, quasi 1.300 chilometri, per stare vicino ai parenti delle vittime e dare un silenzioso sostegno alla comunità.

Tim Hetzner, presidente dell’organizzazione Addison, che ha dato il via all’iniziativa afferma che «I cani non giudicano. Loro amano e accettano tutti».