Home Tags Sofia

Tag: sofia

Sofia e le cure staminali col metodo Vannoni: perchè la terapia era stata bloccata?

1

Anche Eticamente ha seguito la vicenda della piccola Sofia e degli appelli disperati dei suoi genitori per poter continuare la cura staminale con il metodo Vannoni.

La vicenda ci è sembrata, però, un pò strana: perchè il Ministero della Salute ha bloccato la cura ai bambini che la stavano seguendo?

Abbiamo fatto ricerche più approfondite ed ecco cosa abbiamo trovato.

In un articolo di Repubblica del 5 novembre 2012 intitolato “Pericolose quelle terapie con le staminali” Il ministero boccia il metodo Vannoni si legge che la terapia staminale tanto richiesta dai genitori di Sofia è proposta dalla Stamina foundation di Davide Vannoni, laureato in lettere e filosofia (egli stesso però si autodefinisce “neuroscienziato”), e di Marino Andolina, medico coordinatore del “Dipartimento trapianti adulti e pediatrico” presso l’Irccs Burlo Garofalo di Trieste.

La piccola Sofia potrà riprendere la cura staminale

0

Abbiamo seguito da vicino la vicenda della piccola Sofia.

Potete leggere  I genitori di Sofia “bambina farfalla” lanciano un disperato appello e Sofia sta morendo: aiutiamola! Il servizio de “Le Iene”

Ieri sera è arrivata finalmente una bella notizia: la bimba potrà riprendere le cure staminali a Brescia, come aveva disperatamente richiesto i genitori.

Sofia sta morendo: aiutiamola! Il servizio de “Le Iene”

2

Solo pochi giorni fa avevamo scritto un articolo raccontando la storia di Sofia: I genitori di Sofia “bambina farfalla” lanciano un disperato appello

Ieri sera la trasmissione televisiva Le Iene si è occupata ancora di questa drammatica vicenda. Sì perchè si gioca con il tempo: la bimba rischia di morire e non si sta facendo nulla per poterla aiutare.

La piccola Sofia ha avuto dei benefici solo con la cura staminale del metodo Vannoni ma il Ministero non le permette di proseguire con questo metodo.

Qui potete visualizzare l’intero servizio de Le Iene dedicato a Sofia.

I genitori di Sofia “bambina farfalla” lanciano un disperato appello

0

Sofia è una bambina di 4 anni colpita da una grave malattia neuro degenerativa, la leucodistrofia metacromatica. Una malattia che pian piano paralizza e rende ciechi.

Queste le parole che la sua mamma, Caterina, ha scritto in libro dedicato a lei intitolato “Voa Voa”: “Mi dissero che quelli come Maria si chiamano “bambini farfalla”, nel senso che durano una stagione sola. Ma io, con questa mia storia fatta di amore, mostri, accettazione e perdita infinita, voglio dimostrare che con le farfalle — la mia Maria — ha in comune soltanto una cosa: la bellezza”. «Maria» è il nome che la piccola Sofia adorava e che dava alle sue bambole ed è così che si chiama la bambina protagonista del libro.