Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Produttori

Tag: produttori

Prodotti di marca a metà prezzo? Ecco come fare

0
Immagine da finanza.it

Solo poco tempo fa vi abbiamo parlato della lista dei prodotti Lidl e dei loro produttori stilata dal sito ioleggoletichetta.it. Oggi, sempre prendendo spunto dal sito ioleggoletichetta.it vogliamo rivelarvi un trucchetto che vi farà risparmiare facendo la spesa senza però rinunciare alla qualità: potrete acquistare prodotti creati dalle grandi aziende ad un prezzo davvero conveniente!

Immagine da finanza.it

Basta scegliere in modo informato quelle sottomarche che sono prodotte dalle grandi aziende che noi tutti conosciamo: le grandi aziende, infatti, puntano sia al mercato dei più benestanti (mettendo quindi in evidenza il loro marchio e facendolo pagare), sia alle persone con minori risorse economiche (creando lo stesso prodotto destinato ai benestanti però cambiando marca e vendendolo ad un prezzo minore).

Leggere l’etichetta dei prodotti è importante. Ecco l’enciclopedia dei prodotti Lidl fatta dai consumatori

5

Fare la spesa al supermercato molte volte può essere una vera e propria batosta. Così la maggior parte delle persone che vogliono risparmiare decidono di fare la spesa alla Lidl. La Lidl è un discount e il segreto del suo successo stà nei prezzi, sicuramente abbordabili.

La Lidl è una catena di origine tedesca fondata nel 1930 e si tratta di uno store di dimensioni più o meno grandi che mette in vendita prodotti alimentari e non (specialmente senza marche), a prezzi più bassi rispetto ad altri negozi o supermercati.

Fenossietanolo pericoloso per la salute dei bambini: Fissan, Pampers e Chicco lo utilizzano!

0

L’Agenzia nazionale per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti sanitari (Ansm) francese ha lanciato lo scorso novembre un allarme: “Il fenossietanolo è sospettato di essere tossico per la riproduzione e per lo sviluppo” e di conseguenza “non andrebbe più utilizzato nei prodotti cosmetici destinati ai bambini sotto i tre anni”.

Il fenossietanolo altro non è che un conservante utilizzato spesso nei cosmetici destinati alla prima infanzia: si ipotizza che esso possa attraversare la barriera cutanea e la sua pericolosità aumenta nei prodotti che non prevedono il risciacquo come le tanto usate salviette per il corpo oppure le creme protettive per i più piccoli.