Home Tags Piedi nudi

Tag: piedi nudi

Camminare a piedi nudi il più possibile per vivere meglio!

1

Young female legs walking towards the sunset on a dirt road

Dalla notte dei tempi è risaputo che camminare a piedi nudi alla mattina sull’erba bagnata, o sulla battigia della spiaggia, produce un’immediata sensazione di benessere.

La maggior parte delle persone riterrà che il benefico effetto sia conseguente ad una sensazione soggettiva, e nulla più. Ma non è proprio così.

La scienza ha studiato questo tipo di esperienza, e ha dedotto che non si tratta solo di sensazione, poichè la “messa a terra” dell’organismo, produce effetti fisici reali. Ne parla abbondantemente il libro “Earthing. A piedi nudi: curarsi con le energie della terra scritto da Clinton Ober, Stephen T. Sinatra e Martin Zucker, per la Macro Edizioni.

A Piedi Nudi sulla Terra per Curarsi da ogni Male

1
piedi di donna sulle rocce
Credit foto ©Pexels

Camminare a piedi scalzi sull’erba o sulla sabbia è una delle sensazioni più belle che si possano provare. I bambini amano correre scalzi, i genitori gli corrono dietro per fargli indossare le scarpe, non sempre è una buona idea. Il bambino oltre ad acquisire un equilibrio maggiore camminando soprattutto su superfici non lineari, si connette con la terra e si ricarica di energia e scarica le tossine.

Questo è quello che è stato scoperto dall’Università della California, praticamente il corpo a contatto con la terra ricca di elettroni, aiuta a liberarsi dalla carica tossica dei radicali liberi.

Il video virale del salto in alto a piedi nudi

0

Per diventare dei fuoriclasse nello sport non servono certo scarpe di marca o palestre attrezzate. Conta più che altro la buona volontà ed il divertimento.

Ed il video che vi mostriamo ne è un esempio.

I ragazzi delle scuole in Kenia hanno ben poco per allenarsi ma nonostante tutto riescono ad arrivare a risultati sorprendenti. Nel filmato due giovani (uno a piedi nudi e l’altro con scarpe rudimentali) riescono a saltare in alto oltre i due metri: pensate che fino agli anni 60 questi risultati avrebbero potuto portare a vincere una medaglia olimpionica.