Home Tags Gazzetta Ufficiale

Tag: Gazzetta Ufficiale

Nuovo Decreto Legge sui Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

0

La Gazzetta Ufficiale Della Repubblica Italiana è uscita con un nuovo testo sui rifiuti elettronici il 28 Marzo 2014, il decreto sui Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) recepisce la direttiva europea RAEE (2012/19/EU) ed entrerà in vigore dal prossimo 12 Aprile.

La sostanziale novità è che gli essercizi commerciali avranno l’obbligo del ritiro gratuito dei piccoli elettrodomestici senza l’obbligo di acquisto da parte del cliente. Anche i negozi On-line dovranno garantire lo stesso servizio di ritiro delle apparecchiature usate, a fronte però di un nuovo acquisto.

Art. 22 Comma 2:

Finalmente la svolta: la pillola del giorno dopo non è un farmaco abortivo ma contraccettivo

0

Finalmente è stata data l’ufficialità: la “pillola del giorno doponon è un farmaco abortivo.

A darne la conferma è la Gazzetta Ufficiale la quale mette in chiaro una questione che va avanti ormai da anni e che ha messo fine alla visione dei medici ginecologi con osservanza cattolica: la pillola del giorno dopo non è un farmaco abortivo, ma un semplice farmaco contraccettivo.

Questo dettaglio molto importante sarà anche scritto nel foglietto illustrativo del farmaco proprio per evitare maggiori questioni e controversie. Molti medici ginecologi con forte osservanza cattolica molte volte si sono dimostrati abbastanza contrari nel prescrivere questo farmaco, a base di Levonorgestrel, a coloro che lo richiedevano.

Fenformina: Pericoloso Farmaco per il Diabete è Stato Ritirato dal Commercio

2

La notizia è giunta direttamente dalla Gazzetta Ufficiale con comunicato dell’Aifa:

Revoca, su rinuncia, dell’autorizzazione all’immissione in commercio del medicinale per uso umano «Bidiabe». (13A08359) (GU Serie Generale n.244 del 17-10-2013)

Finalmente il farmaco che ha come principio attivo la micidiale Fenformina è stato ritirato dal commercio e la Società italiana di diabetologia fa i complimenti alla ditta Sanofi per la decisione presa, puntando sul fatto che: “a settembre i diabetologi italiani avevano attirato l’attenzione su fatto che diverse migliaia di pazienti nel nostro Paese fossero ancora in terapia con questo farmaco contenente fenformina, da sempre considerata un farmaco pericoloso e per questo sostituita praticamente in tutto il mondo con la ben più sicura metformina“.